in ,

Aggiornamenti per la Jaguar I-Pace

Tempo di lettura: 2 minuti

Jaguar I-Pace si aggiorna!

Un regalo non da poco per i fortunati proprietari che sono entrati in possesso della Jaguar I-Pace perché la casa madre propone un interessante aggiornamento che ne aumenta l’autonomia. 

Grazie alle conoscenze tecniche apprese nelle esperienze racing del trofeo I-Pace eTrophy, oggi è possibile ottimizzarne la batteria.

Jaguar I-Pace

Dai sistemi termini alla trazione integrale AWD fino all’efficienza del propulsore elettrico: dopo aver analizzato i dati ricavati da oltre 80 milioni di chilometri percorsi, ogni elemento della vettura è stato ottimizzando in virtù di una maggiore efficienza. 

Oggi la nuova Jaguar I-Pace offre un’autonomia fino a 470 chilometri, con una singola carica, le batterie agli ioni di litio da 90 kWh mostrano una grande resa!

I nuovi aggiornamenti permetteranno al SUV inglese di usufruire un incremento dell’8% per un’autonomia supplementare di 20 chilometri. 

Le modifiche derivanti dai dati raccolti durante il campionato eTROPHY riguardano:

  • Trazione All-Wheel Drive: i cambiamenti alla distribuzione della coppia tra il motore anteriore e quello posteriore garantiranno una maggiore efficienza durante la guida in modalità ECO – il sistema fornisce ancora trazione AWD permanente
  • Controllo della temperatura: i perfezionamenti al controllo della gestione termica prevederanno un maggiore utilizzo del sistema a palette attive del radiatore, chiudendo più frequentemente le palette per migliorare sempre di più le prestazioni aerodinamiche
  • Capacità della batteria: gli aggiornamenti consentiranno alla batteria di operare ad uno stato di carica inferiore rispetto a prima, senza influire sulla guidabilità, sulla durata o sulle prestazioni.

Ulteriori modifiche derivanti dall’analisi dei dati nell’uso su strada prevedono:

  • Frenata rigenerativa: i freni del veicolo accumuleranno energia in modo più efficiente quando la batteria sarà in uno stato di carica elevato. La quantità di energia recuperata alle velocità più basse è stata aumentata per massimizzare l’efficienza e l’autonomia
  • Calcolo dell’autonomia: le modifiche all’algoritmo del calcolo predittivo dell’autonomia forniranno una stima più precisa e coerente, rispecchiando al tempo stesso lo stile di guida di ogni singolo individuo

Jaguar sta invitando i propri clienti a recarsi nelle concessionarie per l’installazione gratuita dell’aggiornamento che, tra le varie modifiche, consentirà anche di usufruire della funzionalità Software-Over-The-Air (SOTA). Dopo aver installato l’ultima versione del software, un maggior numero di moduli elettronici sarà in grado di ricevere i successivi aggiornamenti da remoto, il che migliorerà ancora di più l’esperienza del cliente.

L’innovativa batteria agli ioni di litio da 90 kWh dell’I-PACE offre prestazioni da vera auto sportiva, consentendo alla vettura di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi. La batteria assicura un’autonomia massima di 470 km (nel ciclo WLTP) e può essere ricaricata da 0 fino all’80% in 40 minuti (con caricatore da 100 kW a corrente continua). La ricarica domestica, con una wallbox da 7 kW a corrente alternata, raggiungerà lo stesso livello di carica in poco più di 10 ore. 

Scritto da admin

Suzuki Ignis

Suzuki Ignis il SUV compatto integrale!

Audi Q7 TFSI e quattro: 456 cavalli di ibrido!