Menu

brumbrum la factory delle auto usate!

brumbrum è innovazione e qualità dell’usato.

In un settore dove la vendita di auto usate supera di quasi il doppio, in proporzione, quelle delle auto nuove, brumbrum si pone come vera alternativa a chi cerca una vettura affidabile, originale e priva di difetti “nascosti”.

Si tratta del primo e-commerce di auto usate, a noleggio e km 0, che attraverso una piattaforma digitale, utilizza tecnologie innovative per proporre vetture totalmente prive di difetti e con uno storico chiaro e limpido. 

brumbrum

Questo è il vero plus di brumbrum , perché acquista auto da partner che indicano chiaramente la provenienza della macchina, gli interventi effettuati ed il chilometraggio effettivo, un parametro che rende unica questa realtà in Italia. 

La factory è a Reggio Emilia, in una posizione strategica perché in prossimità dell’Alta Velocità Mediopadana, uno stabilimento dove le vetture usate vengono sottoposte ad una serie di controlli, oltre 200, per uno standard qualitativo, ambientale e di sicurezza, senza eguali. 

Questo moderno stabilimento ha richiesto un investimento di 4 milioni di euro, è entrato in funzione a Settembre 2019 e si prevede che possa viaggiare a pieno regime a inizio 2020, raggiungendo così nei prossimi due anni più di 150 addetti. 

Ma come si svolge il tutto?

Le auto usate vengono acquistate unicamente da partner che siano in grado di fornire un chiaro “storico” della vettura, dalle operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria effettuate, fino al chilometraggio effettivo. 

Una volta entrate in factory, gli operai specializzati brumbrum provvedono ad effettuare oltre 200 test, prove che comprendono perizia della carrozzeria, meccanica e persino un test drive. 

Se l’auto usata viene ritenuta idonea, ecco entrare in “funzione” il secondo passaggio, il controllo da parte dei meccanici. 

Verificata la perfetta funzionalità ed efficienza di tutti gli organi meccanici, si passa in carrozzeria, per un accuratissimo controllo della verniciatura.

In pratica viene controllato lo spessore della verniciatura, in maniera tale da scovare eventuali “ritocchi”: uno spessore maggiore di quello “normale” indica la presenza di stucco e vernice non originale. 

Dopo la carrozzeria si passa al lavaggio esterno ed alla “bonifica” degli interni, attraverso un profondo e meticoloso processo di pulitura.

Eventuali imperfezioni dei sedili (tessuto e/o pelle) vengono eliminate attraverso un accurato processo di detailing, intervento che coinvolge persino il cielo della vettura. 

Ultima fase è lo shooting fotografico, panoramica a 360 gradi degli esterni e interni e… pubblicazione sul sito.

Il vero punto di forza di brumbrum è che il tutto avviene in un unico luogo, all’interno della factory, attraverso vari reparti specializzati. 

La piattaforma digitale di questo innovativo stakeholder di auto usate, è in continua evoluzione, ogni auto venduta viene descritta dettagliatamente, anche nei suoi optional e “difetti” non ripristinati (bozze, vernice mancante, graffi). 

Parola d’ordine qui è la massima trasparenza di vendita e nessuna sorpresa negativa. 

Ma come viene determinato il prezzo di acquisto e di vendita nelle delicate fasi di acquisizione e messa on line della vettura?

All’interno di brumbrum c’è un’apposita area di analisti del pricing, che studiano i dati di mercato, le vetture più vendute, e quanta marginalità è possibile ricavarne contando le delicate fasi di ripristino della vettura. 

In pratica si tratta di un vero e proprio osservatorio che effettua indagini statistiche on-line nel mondo automotive, studiando tendenze, marchi più in voga e tipologia di auto più richiesta. 

Uno studio che ha suscitato l’interesse di diversi editore del settore automotive. 

Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it 

ReporTMotori TV

Newsletter