Menu

Le novità del Roma Motodays 2019

Roma Motodays 2019

Roma Motodays , in programma dal 7 al 10 marzo 2019 in Fiera Roma, si prepara ad ospitare molte novità. 

IL COMMUTING – 2Wheels 2Work è un’area dedicata al commuter che, ogni giorno, sceglie le due ruote per gli spostamenti casa-lavoro. L’area nasce con l’obiettivo di informare e sensibilizzare gli utenti verso un uso maggiore delle due ruote per muoversi in modo più intelligente, consapevole e sostenibile in città. Con oltre 700.000 veicoli a due ruote a motore immatricolati, di cui la metà sulle strada ogni giorno, Roma è la piazza ideale per parlare di mobilità e di commuting.

Si tratta di un progetto unico nel panorama delle fiere italiane con quattro giorni di eventi dal palco del padiglione 3 di Roma Motodays. 2W2W si svolge in collaborazione con Roma Servizi Mobilità, Università degli Studi Roma Tre, Università degli Studi Niccolò Cusano, FMI – Federazione Motociclistica Italiana e Honda Italia. 

Dalle nuove tecnologie digitali all’elettronica, dalla realtà aumentata alle nuove forme di smart mobility: tutto questo andrà in scena nella prossima edizione di 2W2W, con start up, centri di ricerca, aziende e operatori del settore. Ci sarà spazio anche la nuova Green Riding Experience, l’area prove per i modelli elettrici ed i percorsi indoor per e-bike, monopattini ed hoverboard.

INNOVAZIONE E START UP Al via il contest per selezionare le startup più interessanti che saranno ospitate nell’area  Innovazione di 2W2W.  Ad aprire le giornate dedicate alla competizione, sabato 9 marzol’InnovationBreakfast, un evento unico nel suo genere, concepito per avviare e facilitare il confronto tra startup, aziende e investitori in modo piacevole e informale.

Le startup selezionate si sfideranno in un challenge dinamico ed originale. Un’ulteriore occasione di scambio e confronto con le maggiori aziende del mercato ed essere premiate. Quest’area non sarà quindi solo una zona espositiva, ma un momento di crescita e dialogo per tutti i partecipanti, dal consumatore alle grandi realtà che intervengono sul mercato.

INNOVAZIONE E RICERCA – 2W2W rinnova il suo legame con la Ricerca, lanciando un contest dedicato alle università per idee e soluzioni innovative in tema di mobilità. I progetti, espressi attraverso il linguaggio video, concorreranno per conquistarsi un posto tra i primi cinque. A giudicare i progetti,  venerdì 8 marzo,  sarà una Commissione di valutazione creata ad hoc dal Comitato Scientifico di Roma Motodays.

Honda Italia sarà partner dell’iniziativa e parteciperà al comitato di valutazione dei progetti.  Al team vincitore, Honda Italia riserverà un premio di formazione in azienda.

EVENTI SUL PALCO L’Agorà sarà il fulcro degli incontri sulla Mobilità, dove si parlerà dei progetti, degli obiettivi e delle nuove tendenze urbane attraverso workshop su sharing, smart mobility e sostenibilità con i principali operatori del settore.

OFFICINE – Roma sarà la sola tappa italiana ad ospitare anche lo Scrambler With Coffee, il Custom Bike Show Contest dedicato ai segmenti Café Racer e Scrambler, che vedrà la collaborazione con l’AMD World Championship Of Custom Bike Building che per l’occasione metterà in palio ben 3 iscrizioni gratuite alla Finale Mondiale di Colonia 2020. Inoltre sarà inserita una nuova data del Campionato Italian Motorcycle Championship Custom Bike Show. Tante le categorie ammesse: Freestyle, Metric, Modified H-D, Old Style, Streetfighter & Sport Bike, Café Racer, Bagger e Scrambler.

LE MOTO STORICHE CON ASI Per gli appassionati delle moto d’altri tempi, al prossimo Roma Motodays sarà presente anche ASI, l’Automotoclub Storico Italiano, costituito nel 1966 e che oggi riunisce circa 202.000 appassionati di veicoli storici. Rappresenta istituzionalmente il motorismo storico italiano presso tutti gli organismi nazionali ed internazionali competenti. 

 

ReporTMotori TV

Newsletter