Menu

Massima sicurezza per i SUV di casa Volvo

SUV Volvo

La gamma di modelli pluripremiati di Volvo Cars dimostra che tre teste sono meglio di una

Insieme hanno fatto di Volvo Cars uno dei più prestigiosi marchi automobilistici mondiali nel segmento di lusso. Thomas Ingenlath, Robin Page e Maximilian Missoni hanno lavorato in stretta collaborazione per sviluppare, attraverso contributi differenti seppur coordinati, un linguaggio stilistico deciso e distintivo in grado di rispecchiare al meglio il gusto scandinavo.

La scorsa settimana, Volvo Cars ha riunito per la prima volta i suoi tre responsabili del design e la gamma completa dei nuovi modelli progettati da questi ultimi in occasione di un evento speciale organizzato a Stoccolma.

La nuova gamma esemplifica la trasformazione attuata negli ultimi anni dalla Casa automobilistica a livello finanziario e operativo, che ha determinato risultati di vendita da record a livello globale per cinque esercizi consecutivi a partire dal 2014 e un miglioramento significativo della redditività.

Dopo essersi concentrati negli ultimi anni sulla trasformazione della gamma di Volvo Cars da un punto di vista estetico e quindi sullo svecchiamento del marchio Volvo, i tre designer intendono ora concentrarsi sulle opportunità stilistiche future che si profileranno di pari passo con il crescente orientamento della Casa verso i veicoli elettrificati e, infine, le automobili con guida autonoma.

Il SUV di grandi dimensioni XC90, lanciato nel 2014, è stato il modello che per primo ha introdotto il nuovo linguaggio stilistico di Volvo. Ha indicato la strada che avrebbero poi seguito le nuove autovetture della Serie 90, 60 e 40 basate sulle architetture modulari SPA e CMA, che consentono la realizzazione di proporzioni di lusso a tutti gli effetti.

Tutti e tre i SUV della gamma si sono aggiudicati i prestigiosi riconoscimenti di Auto dell’Anno in Nord America, Asia ed Europa, dando una dimostrazione concreta del successo del nuovo linguaggio stilistico proposto da Volvo.

“Lavorare con Max e Robin è molto piacevole. Andiamo d’accordo e la nostra collaborazione è fonte di grande ispirazione per ognuno di noi,” ha dichiarato Thomas Ingenlath, Chief Design Officer. “Ciò che mi rende più orgoglioso è l’essere riusciti a prendere questo brand incredibile e a posizionarlo nel modo giusto come marchio di lusso scandinavo, con un design che rende i sui prodotti accattivanti e desiderabili.”

“Siamo riusciti a instaurare un bel rapporto di amicizia e di collaborazione lavorativa,” ha spiegato Robin Page, responsabile del design Volvo. “Prima che Max e io arrivassimo in Volvo, Thomas ha sviluppato la strategia e successivamente abbiamo creato il team necessario per realizzare la sua visione. Il risultato lo vediamo espresso qui, oggi, in questa fantastica gamma di automobili.”

“Credo che siamo davvero riusciti a elevare il design di Volvo a un livello adeguato al segmento di lusso,” ha commentato Maximilian Missoni, responsabile del design della carrozzeria. “Il principale punto di forza di Thomas è il fatto di essere un ‘visionario’ e di avere uno spiccato senso di quelle che saranno le principali tendenze future. Robin ha trasformato la qualità e il design degli interni di Volvo in un punto di riferimento assoluto.”

L’approccio collaborativo del team si estende ben oltre il design. Ad esempio, i tre designer hanno lavorato a stretto contatto con gli esperti in sicurezza di Volvo Cars per lo sviluppo dei metodi di comunicazione delle future automobili con guida autonoma, già anticipati sul prototipo 360c. La concept car esalta anche il valore del design creativo in quanto elemento che apre nuove potenziali opportunità commerciali.

“Abbiamo assistito a un profondo cambiamento negli ultimi cinque anni, che ha portato Volvo a riposizionarsi sul mercato rispetto al passato,” ha affermato Robin Page. “Gran parte di questo cambiamento si focalizza sul design delle vetture e su come ora riescono a rappresentare al meglio l’essenza del marchio Volvo e del gusto scandinavo. Quanto alla prossima generazione di automobili, sarà interessante vedere come riusciremo ad accogliere le nuove tecnologie e al contempo ricreare l’essenza dello stile scandinavo in questi nuovi prodotti.”

ReporTMotori TV

Newsletter