Menu

“Io Cambio”, FCA democratizza il cambio automatico

FCA,FCA cambio automatico, io cambioIo Cambio”, è stato questo lo slogan con cui FCA ha sintetizzato l’incontro con i giornalisti al Centro Congressi del Lingotto, nel corso del quale ha presentato e messo a disposizione tutti i modelli della gamma dotati di cambio automatico e lanciato le nuove iniziative promozionali legate alle auto del gruppo con alimentazione a metano.

Sono proprio questi i due aspetti, sottolineati come  i due “cambiamenti”, giocando un po’ con le parole, che ha voluto evidenziare il direttore delle vendite Italia e  della dell’area Emea di FCA , Gianluca Italia. “Nell’automotive oggi bisogna essere veloci, – le parole di Italia –  ma i più bravi sono quelli che riescono a capire le esigenze e le richieste degli automobilisti”. I marchi di FCA hanno portato diverse innovazioni, basta ricordare in termini di prodotto i tanti brevetti dal Common Rail al Multijet, dal Fire al Multiair.

FCA,FCA cambio automatico, io cambioIl cambio automatico è ormai protagonista del mercato italiano con una crescita costante di 6 punti percentuali negli ultimi 5 anni (dal 14,8% al 20,4%). Le auto che supportano la crescita dell’automatico sono in particolare, i segmenti delle berline, sia compatte che di taglia superiore, e dei SUV e FCA con tutti i suoi brand propone delle vetture che adottano i cambi automatici.  Oggi sulle vetture del Gruppo sono montati 4 tipologie di cambi. Si va dallo ZF a 8 rapporti e l’AISIN 6 rapporti, sui modelli con motore longitudinale, allo ZF a 9 rapporti sui modelli a layout trasversale e,  infine, il DDCT, Dual Clutch Trasmission: un cambio a doppia frizione completamente progettato e realizzato da FCA e prodotto nello stabilimento di Verrone in provincia di Biella.  La specificità di ognuno di questi cambi consente di esaltare le caratteristiche del modello sul quale FCA lo adotta. Con Fiat si punta alla praticità e all’efficienza nel risparmio, con Alfa Romeo si devono esaltare al massimo le doti di sportività, e  in questo caso c’è il cambio montato su 4C e Giulietta,  ma c’è anche anche una componente di confort  per i modelli premium come le Giulia e lo Stelvio, tra l’altro il SUV  è disponibile solo con motorizzazioni abbinate al cambio automatico. In Casa Abarth la scelta del cambio automatico deve allo stesso modo esaltare le prestazioni quasi da corsa delle vetture dello Scorpione, mentre devono assecondare le caratteristiche tipiche del fuoristrada i cambi automatici montati su Jeep o le esigenze di un’attività lavorativa quelle di un mezzo di Fiat Professional. FCA permette per ciascun modello di avere a disposizione un cambio ideale e punta alla democratizzazione del cambio automatico, ormai un prodotto che diversamente dal passato è attento ai consumi. FCA lancia così la campagna per il cambio automatico omaggiandolo a tutti i clienti nel mese di maggio per i modelli Fiat 500X, Tipo e 124 Spider; Abarth 124 Spider; Alfa Romeo Giulietta e Jeep Renegade.

La mobilità sostenibile e l’utilizzo del metano sono stati al centro della seconda parte della conferenza stampa di FCA, nel corso della quale sono stati riportati i dati e i progetti di sviluppo programmati con la collaborazione di Snam. Dalla prima auto italiana a metano una Fiat Marea 1.6 Bifuel, FCA ha creduto per prima in questa nuova tecnologia che è ecologica, sicura, pratica e ecologica. In Italia oggi circolano oltre 1 milione di auto a metano. Una crescita consistente in cui FCA contribuisce  con una gamma di 12 modelli in grado di rispondere a tutte le esigenze di mobilità e trasporto (Fiat Panda, 500L, 500L Living, Punto, Qubo, Lancia Ypsilon, Fiat Professional con Panda Van, Fiorino, Doblò, Doblò Cargo, Ducato, Ducato Panorama).

FCA,FCA cambio automatico, io cambioE i vertici di FCA hanno deciso di continuare a investire nello sviluppo delle auto a metano, è partita, infatti, la nuova sperimentazione lo scorso marzo che ha per protagonista la Panda Natural Power, l’auto a gas naturale più venduta in Europa, alimentata con biometano prodotto da fanghi di depurazione e acque reflue. Le Panda saranno impegnate per 80 mila km per accumulare dati per il Centro Ricerche. Per cercare di aumentare la rete di distribuzione del metano FCA  e  Snam, con l’apporto del Ministero dello Sviluppo Economico e dei Trasporti, hanno firmato un’intesa, che permette da un lato la diffusione di auto ecologiche e dall’altro investimenti per lo sviluppo di nuovi impianti di rifornimento su tutto il  territorio nazionale e in questo il contributo di Snam, operatore tra i più importanti in Europa nel settore, sarà determinante.

EcoFree è la campagna sul GPL e Metano di FCA che riguarda i marchi Fiat e Lancia. Le auto interessate per il metano sono: Lancia Ypsilon, Fiat Panda, Punto, 500L, Qubo, Doblò; per il GPL: Lancia Ypsilon, Fiat Panda, 500, Punto, 500L, 500X, Tipo, per il mese di maggio, il cliente potrà avere fino a 5 mila euro di vantaggi, che diventano ben 6 mila euro se il cliente sceglie il finanziamento EcoFree.

a cura di Carlo Rallo
redazione@reportmotori.it

ReporTMotori TV

Newsletter