in ,

Suzuki Vitara Yoru : fascino ricercato e limitato a 100 esemplari

Tempo di lettura: 2 minuti

Saranno solo 100 gli esemplari prodotti della nuova Suzuki Vitara Yoru , una vera a propria serie limitata che regala alla folta gamma del marchio automobilistico giapponese, un ulteriore tocco di ricercatezza ed esclusività.

Ha un equipaggiamento completo la nuova Suzuki Vitara Yoru , a cominciare dall’esclusiva tinta carrozzeria “BiColor Blu Capri” con tetto grigio, colorazione che si sposa alla perfezione con i cerchi da 17 pollici BiColor con dettagli color bronzo.

Un ulteriore tocco di esclusività viene data dalla presenza delle calotte specchi retrovisori in colore Silver, mentre i tecnologici fari a LED sono impreziositi da una cornice color bronzo.
Un SUV moderno, con un abitacolo luminoso impreziosito dal tetto panoramico aprile Star View.
Internamente vari i dettagli color bronzo ad iniziare dagli inserti portiere e cruscotto, per passare alle bocchette aerazione e tunnel centrale; i sedili, riscaldabili, sono rivestiti in morbida pelle.

Completa è la dotazione tecnologica della nuova Suzuki Vitara Yoru : sistema multimediale con display touch screen da 7 pollici con Bluetooth, mappe 3D e Apple CarPlay e Mirror link, volante in pelle regolabile in altezza e profondità, climatizzatore automatico, privacy glass, key less start e less entry.
Dal punto di vista della sicurezza, immancabile su di una versione così esclusiva, l’ESP con TCS (Controllo Trazione), la retoricamente con sensori parcheggio anteriore e posteriore, 7 airbag e radar RBS.

La Suzuki Vitara Yoru sarà disponibile unicamente con la motorizzazione Diesel DDiS da 1,6 litri e 120 cavalli e trazione integrale 4WD Allgrip Select. In alternativa al cambio manuale a 6 marce offerto di serie è disponibile un cambio automatico DCT (doppia frizione) con paddle al volante e modalità selezione dei rapporti.

Prezzi a partire dai 29.400€ per la Suzuki Vitara Yoru con cambio manuale, mentre per quella con il cambio automatico DCT occorrono 31.100€.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Scritto da admin

Buona la prima per Melandri e Davies nei test di Jerez

La Volvo S90 e V90 ottengono i massimi punteggi Euro NCAP