Menu

Nuova Kia Niro: un SUV innovativo

Nuova Kia NiroKia Motors Italy festeggia l’arrivo sul mercato della innovativa e sorprendente Kia Niro, un modello che rappresenta l’innovazione a 360 gradi nel settore delle, compatte a propulsione ibrida e offre una inedita piattaforma destinata allo sviluppo di una famiglia di modelli a basso impatto ambientale.

Kia Niro, con la sua originale formula crossover, propone un’inedita interpretazione del concetto alternativo di praticità, stile e personalità, integrato da un propulsore ibrido di nuova generazione.

Il sistema ibrido di Kia Niro è composto da: motore termico 1.6 GDi (Gasoline Direct Injection) ciclo Atkinson, pacco di batterie a ioni di polimeri di litio, motore elettrico da 32 KW e cambio DCT a doppia frizione a sei marce. Questo efficientissimo sistema propulsivo ottiene emissioni di CO2 a partire da 88 g/km e il consumo medio certificato di a partire da 3,8 litri/100 km.

Modello del tutto originale, Niro esprime una personalità unica. Il design, sviluppato dai centri stile Kia in California e in Corea, sintetizza la praticità e la personalità estetica di una crossover senza rinunciare a linee slanciate e scolpite.

Nuova Kia NiroIl frontale a naso di tigre, la linea di cintura alta e i profili scopliti rendono Niro immediatamente riconoscibile come una Kia. Le proporzioni equilibrate danno immediatamente la sensazione di grande stabilità e aderenza al suolo; gli sbalzi contenuti, i gruppi ottici in posizione elevata e l’alta linea di cintura differenziano nettamente questo modello dal resto delle ibride presenti sul mercato.

L’attenzione all’efficienza aerodinamica è dimostrata dal valore di Cx particolarmente basso, 0,29, mentre il passo lungo (2.700 mm) e gli sbalzi contenuti (anteriore e posteriore di 870 and 785 mm, rispettivamente) consentono di avere uno spazio a disposizione dell’abitacolo molto ampio rispetto alle dimensioni esterne.

Kia Niro è lunga 4.355 mm, larga 1.800 mm e alta 1.535 mm, valori intermedi fra quelli di cee’d e quelli di Sportage. In Italia Niro sarà disponibile in sette colorazioni con cerchi da 18 pollici di serie e da 16 in opzione (eco pack).

Nuova Kia Nirol progetto ha tenuto in primo piano l’efficienza, per ottenere consumi ai vertici della categoria e i tecnici sono riusciti a raggiungere il valore di emissioni di CO2 di a partire da 88 g/km nel ciclo combinato, valore internamente già verificato nei test di laboratorio. La versione di produzione con cerchi da 16 pollici vanta un consumo medio di 3,8 litri/100 km (ciclo NEDC), mentre per quella con equipaggiamento che comprende i cerchi da 18 pollici il valore omologato è di 4,4 litri/100 km.

Concepita espressamente nell’ottica del più basso impatto ambientale possibile, Kia Niro utilizza un nuovo sistema ibrido che si basa su un propulsore di cilindrata ridotta, il 1.6 GDi della famiglia Kappa, che eroga 105 CV e la coppia massima di 147 Nm; il motore elettrico da 32 kW è alimentato da un pacco batterie a ioni di polimeri di litio della capacità di 1,56 kWh. La potenza complessiva disponibile raggiunge i 141 CV e viene trasmessa alle ruote attraverso un cambio a 6 rapporti a doppia frizione (6DCT). L’azione combinata dei due motori fornisce una coppia complessiva di ben 265 Nm disponibile allo spunto.

Il motore termico funziona secondo il ciclo Atkinson, dispone di iniezione diretta, EGR raffreddato, e un rapporto “lungo” corsa/alesaggio per ottenere il massimo rendimento; l’efficienza è ulteriormente migliorata grazie al sistema di recupero di calore per il riscaldamento del collettore di scarico al momento dell’avviamento attraverso la apposita circolazione dell’acqua.

Nuova Kia NiroIl cambio Kia DCT a doppia frizione a 6 marce è stato interamente sviluppato da Kia e, per la Niro, è stato adattato all’utilizzo con il sistema ibrido garantendo una migliore sensazione di guida e una risposta più immediata rispetto ai diffusi sistemi a variazione continua CVT.
Il meccanismo è stato parzialmente ridisegnato è ha un rapporto in meno per ridurre il peso e le dimensioni, nuovi cuscinetti a basso attrito e il lubrificante a bassa viscosità riducono le perdite meccaniche mentre la rumorosità è molto contenuta.

Totalmente nuovo è il sistema di trasmissione TMED (Transmission-Mounted Electric Device) creato appositamente per la Niro, grazie al quale la potenza dei due sistemi di propulsione viene trasmessa alle ruote in parallelo con le minime perdite di energia.
Con questo schema l’efficienza è superiore rispetto al sistema “power split”, nel quale parte della potenza del motore viene trasmessa per via elettrica (prodotta e trasferita al motore elettrico), normalmente utilizzato nei sistemi CVT; inoltre risulta più immediato l’utilizzo della potenza elettrica alle alte velocità.

Al centro della plancia Kia Niro contiene l’ultima evoluzione del sistema HMI (Human Machine Interface) con lo schermo touchscreen da 7 pollici con il navigatore.

Il sistema supporta il collegamento Bluetooth con gli smartphone, la radio digitale DAB e la connettività audio che dispone di impianto a sei altoparlanti.

I Kia Connected Services, forniti gratuitamente per la durata di sette anni, rendono disponibili una serie di importanti informazioni fornite attraverso il circuito TomTom, comprese informazioni aggiornate sul traffico, previsioni meteo e indicazioni della presenza di controlli di velocità.
Un’altra esclusiva di Kia Niro è la presenza del software Android Auto, creato per interfacciarsi con gli smartphone Android 5.0 (Lollipop) e successivi.
Android Auto integra il cellulare e dà accesso a tutte le applicazioni presenti, comprese le attivazioni vocali che rendono possibili i comandi senza distogliere l’attenzione dalla strada. Dalla fine del 2016 Niro disporrà anche del sistema Apple CarPlay di interfaccia con iPhone5 e successivi che renderà disponibile il controllo vocale Siri per tutte le funzioni, incluse Apple Maps e la dettatura messaggi, più la fruizione dei contenuti del proprio iPhone.

ReporTMotori TV

Newsletter