in

A Monza, Rosberg vince davanti a Hamilton e Vettel. Quarto Raikkonen

Tempo di lettura: 3 minuti

Nico RosbergLa classifica della 67esima edizione del GP d’Italia: Rosberg, Hamilton, Vettel, Raikkonen, Ricciardo, Bottas, Verstappen, Perez, Massa, Hulkenberg.

In classifica piloti Rosberg si porta a soli due punti dal compagno riaprendo il discorso per il titolo iridato.

Il pilota della Ferrari, Vettel, che sale sul podio dopo cinque Gp negativi, ringrazia la squadra dicendo: “è il massimo”.

Rosberg vince il GP d’Italia. La doppietta Mercedes si completa con Hamilton. Sul podio Vettel e quarto Raikkonen. Ultimo giro con Fernando Alonso che fa il giro più veloce con la Mclaren Honda.

Due giri al termine del Gran Premio di Monza. Raikkonen fa il giro più veloce della gara.

49° giro – Contatto tra Verstappen e Perez. Rosberg si avvia a vincere il gran premio, Hamilton secondo e le due Ferrari in terza e quarta posizione.

48° giro – L’azione più della giornata è di Ricciardo che supera Bottas e si porta in quinta pisizione. Il pilota della Red Bull si conferma fra i più bravi nell’effettuare i sorpassi e sempre in maniera corretta.

45° giro – Battaglia interna tra i due piloti Mclaren Honda con Button, che ha annunciato l’anno sabatico per il prossimo anno, che supera Fernando Alonso.

44° giro – Giro più veloce di Raikkonen in 1’26.268. Ritiro oltre che per Werhlein della Manor anche per Palmer della Renault, Kvyat della Toro Rosso e Nasr della Sauber.

41° giro – Errore di Hamilton che arriva lungo alla prima variante e gira lento in 1’29”. Ha perso 1,5 secondi su Vettel.

Quando siamo al 39° giro le due Mercedes, che hanno fatto già la propria sosta, si trovano tranquille al comando. Vettel guadagna tre decimi su Hamilton che a sua volta ha guadagnato 4 decimi sul leader della gara Rosberg.

37° giro – Classifica: Rosberg, Hamilton, Ricciardo, Vettel, Raikkonen, Bottas, Perez, Verstappen, Button, Massa, Hulkenberg.

35° giro – Anche l’altro pilota Ferrari rientra ai box e cambia penumatici. Il finlandese esce però dietro a Verstappen.

34° giro – Vettel ai box monta le gomme gialle ed esce fuori davanti a Verstappen (Red Bull) e si trova alle spalle di Ricciardo. Vettel fa il suo miglior parziale.

33° giro – Bottas e Perez sono i piloti più veloci im pista con la Williams e Force India.

31° giro su 53 totali di gara. Un gran premio non troppo esaltante con le azioni in pista. Hamilton recupera sulle due Ferrari di Vettel e Raikkonen.

27° giro – Le Ferrari hanno deciso su una strategia diversa, è l’unica opzione che hanno per cercare di recuperare. Manor di Werhlein fuori gara. La classifica vede al comando Rosberg, Vettel, Raikkonen, Hamilton, BOttas, Ricciardo, Perez, Verstappen, Massa, Hulkenberg, Grosjean, Alonso, Button.

25° giro – Rosberg ai box, monta la gomma media e cambia strategia per andare fino alla fine della gara. Giro dopo anche Hamilton rientra ai box pure lui per andare fino in fondo alla corsa.

21° giro – Vettel guadagna 4 decimi su Hamilton. Il pilota inglese continua a spingere in seconda posizione e sembra puntare su due soste. Si trova a 12 secondi da Rosberg.

19° giro – Classifica attuale vede le due Mercedes di Rosberg e Hamilton al comando. Terzo Vettel, Quarto Raikkonen. Bottas (Williams) recupera e si riporta in quinta posizione, sesto Ricciardo (Red Bull), settimo Grosjean (Haas). Le Mercedes girano tranquille davanti con le gomme soft.

17° giro – Anche Vettel ai box Ferrari, esce appena davanti al compagno di squadra che ha recuperato un bel po’ con il cambio gomme.

16° giro – Raikkonen si ferma e monta le supersoft, esce fuori davanti a Grosjean. Raikkonen dovrà quindi fermarsi per un altro pit.

14° giro – Iniziano i primi pit stop. Bottas, Verstappen e Alonso rientrano per il loro cambio gomme. Rosberg sempre al comando, Vettel, Raikkonen. Si attende a breve anche lo stop degli altri.

13°/53 giro – Rosberg giro più veloce in gara, guadagna qualcosa su Vettel, ha un vantaggio di 6 secondi e mezzo sul pilota della Ferrari. Hamilton sta forzando per recuperare posizioni ma inizia ad avere un po’ di probelmi alle gomme.

14.08 – Gp di Monza di F1 – Bruttissima partenza al via del poleman Hamilton che è rimasto quasi fermo con la sua Mercedes. Bene Rosberg che si è portato al comando seguito dalle due Ferrari di Vettel e Raikkonen. Quando sono trascori sette giri dal via la classifica vede al momento in testa Rosberg, poi Vettel, Raikkonen, Bottas, Hamilton, Ricciardo.

Carlo Antonio Rallo

Scritto da admin

Terzo gradino del podio per Valentino Rossi a Silverstone

A Silverstone un Valentino Rossi tenace, da terzo posto