in

Andrea Iannone primo nelle Fp3 del GP d’Austria

Tempo di lettura: 2 minuti

Andrea Iannone - Ducati Team - SpielbergLa terza sessione di libere MotoGP al GP d’Austria si chiude con il miglior crono di Andrea Iannone e con la conferma della velocità Ducati dopo il miglior tempo delle prime libere firmato da Andrea Dovizioso.

Andrea Iannone resta secondo e vicino al compagno di box.

Maverick Vinales, portacolori Suzuki Ecstar, è ancora terzo mentre Jorge Lorenzo sale la classifica combinata ed è quarto.

Valentino Rossi, rivale del maiorchino nel team Movistar Yamaha è sesto. Brutta caduta per il leader della classifica iridata che è costretto alla defezione nella terza sessione ma entra comunque nella Q2.

Condizioni meteo stabili e una temperatura in aumento accolgono i protagonisti della classe regina e la terza sessione di libere in Stiria si apre con il sole.

Subito molti corridori della massima serie iniziano a dare il massimo tentando di battere il miglior tempo del numero 4 del Team di 1:23.617s provando a conquistare la miglior posizione per la sfida delle qualifiche. Tra le impegnative staccate del Red Bull Ring e i decisi cambi di pendenza si prova a fare meglio di venerdì ed è Marc Marquez, decimo nella combinata del venerdì ad accodarsi dietro le moto italiane. 1.24.265s il terzo miglior tempo del pilota Repsol Honda.

Ma per il corridore HRC la FP3 non sarà di soddisfazione e alla curva 3 è vittima di una caduta. Frena con decisione in staccata precedendo il compagno di box Dani Pedrosa, la moto si avvita su se stesa e Marquez picchia duramente la spalla destra sull’asfalto. Circondato dai sanitari si rialza ed è trasportato al centro medico.

Scritto da admin

Un Rossi e Lorenzo alla ricerca del grip di Spielberg!

In Austria, fantastica pole di Andrea Iannone