in

Richiamo per le KTM 1290 Super Duke R

Tempo di lettura: < 1 minuto

KTM 1290 Super Duke R Operazione sicurezza per la KTM e così la casa motociclistica Austriaca comunica che a causa di un difetto di produzione del serbatoio della 1290 Super Duke R MY14, i clienti che hanno acquistato la moto in questione sono invitati a verificare il mezzo presso un Dealer KTM ufficiale.

In occasione di regolari controlli qualità effettuati dai tecnici KTM sul sistema di alimentazione della 1290 Super Duke R, è stata riscontrata una possibile perdita di carburante riconducibile a un difetto nella procedura di assemblaggio delle parti del serbatoio, realizzato da uno dei numerosi fornitori della casa austriaca.

Nello specifico, lo sfiato interno del troppopieno, che viene solitamente fissato all’interno del serbatoio con due inserti filettati, in alcuni casi potrebbe non essere completamente incluso nella plastica e causare una minima perdita di carburante attraverso la filettatura.

L’azienda che realizza i serbatoi per KTM ha modificato la procedura di produzione e assemblaggio degli stessi già dallo scorso anno, pertanto la questione si può considerare risolta.

Tutti i Clienti interessati dal richiamo sono già stati informati da KTM Italia a mezzo raccomandata. L’intervento, se necessario, è eseguibile esclusivamente presso un concessionario ufficiale KTM ed è a titolo gratuito.

Per verificare se la propria moto è affetta dal richiamo in questione, è sufficiente contattare il dealer KTM di riferimento e comunicare il telaio della propria moto.

Scritto da admin

Un Sachsenring da secondo gradino del podio per Pedrosa

Nuova Audi R8 V10 Plus