in

FIM apre le trattative sulla fornitura dei motori in Moto2

Tempo di lettura: < 1 minuto

Thomas Luthi - Le Mans 2015La Federazione Internazionale di Motociclismo prende i primi contatti con i potenziali fornitori dei propulsori per la stagione 2019, categoria Moto2.

Dopo il recente annuncio secondo cui la Honda Racing Corporation continuerà ad essere il fornitore ufficiale dei propulsori per il Campionato Mondiale Moto2 anche per il triennio 2016-2018, la Federazione Internazionale di Motociclismo (FIM) e Dorna Sports SL hanno avviato le trattative con altri potenziali candidati per la fornitura esclusiva a partire dalla stagione 2019.

L’obiettivo di questa prima fase di consultazione è quello di ricevere i feedback dai produttori mantenendo fermi quelli che sono i valori chiave della classe Moto2 : l’accessibilità a un prodotto che garantisca al tempo stesso alte prestazioni e assoluta affidabilità in ogni sua componente.

Incontri e trattative tra FIM, Dorna e produttori andranno avanti fino alla fine della stagione, allorquando si aprirà la gara d’appalto che eleggerà il fornitore unico ufficiale dei propulsori della classe intermedia dal 2019.

Fonte MotoGP.com

Scritto da admin

Un Haslam infortunato a Donington Park

Mugello: dati e statistiche