in

Un Dovizioso da prima fila di partenza!

Tempo di lettura: 2 minuti

Andrea Dovizioso - Qualifiche - Austin 2015Ottima prestazione in qualifica per Andrea Dovizioso ad Austin, il pilota del Ducati Team ha infatti ottenuto il secondo miglior tempo in qualifica, a 339 millesimi da Marquez autore della pole position.

In una giornata nuvolosa, ma con pista asciutta, Andrea Dovizioso aveva chiuso la terza sessione di prove libere del mattino (FP3) all’ottavo posto, garantendosi il passaggio diretto in Q2.

Nei trenta minuti di prove libere (FP4) il pilota romagnolo ha invece ottenuto il terzo miglior tempo, dietro a Marc Marquez e Jorge Lorenzo.

Nel corso delle Q2 Dovizioso, uscito negli ultimi minuti della sessione con pneumatico posteriore morbido, è riuscito a segnare l’ottimo tempo di 2’02”474, ma si è dovuto accontentare del secondo posto, superato da Marquez negli ultimi secondi del turno.

Più complicata la giornata di Andrea Iannone. Il pilota di Vasto infatti ha terminato le FP3 in undicesima posizione e quindi ha dovuto prendere parte alla prima sessione di qualifica (Q1). Nel corso delle FP4 che precedono le qualifiche, Iannone è riuscito a migliorare il feeling con la sua GP15 e ad ottenere il quinto crono. Nelle Q1, utilizzando la gomma posteriore media, Andrea ha segnato il miglior tempo in 2’03”644, che gli ha garantito l’accesso alle Q2. Nella sessione decisiva il pilota abruzzese non è però riuscito a sfruttare al meglio la gomma morbida ed è quindi tornato in pista con lo pneumatico posteriore medio, segnando un buon tempo (2’02”792) che però non gli ha consentito di andar oltre il settimo tempo, e quindi domani partirà dalla terza fila per il GP of the Americas.

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 2’02”474 (2)
“Quando vengono fuori questi risultati, vuol dire che sicuramente si è lavorato bene. Sono molto soddisfatto della prima fila e del mio miglior crono e sono contento del lavoro del mio team. Siamo riusciti a migliorare un po’ il feeling nel turno di FP4, e questo mi ha permesso di poter essere aggressivo in qualifica ed ottenere un gran bel tempo. Qui in Texas abbiamo avuto un po’ più di difficoltà che in Qatar, perché la pista di Austin è particolare e le condizioni meteo certamente non ci hanno aiutato. Domani non sarà facile, però devo dire che siamo competitivi e quindi penso di poter fare una bella gara.”

Andrea Iannone (Ducati Team #29) – 2’02”792 (7)
“Sinceramente non sono molto soddisfatto delle mie qualifiche e della mia posizione in griglia, però sono invece ottimista in ottica gara perché con la gomma media riesco ad tenere un buon passo, e in FP3 e FP4 abbiamo superato la distanza di gara utilizzando sempre lo stesso pneumatico. Purtroppo ho ancora qualche difficoltà in qualifica e non riesco a sfruttare bene la gomma morbida, che mi avrebbe potuto dare una mano per partire più avanti, e questa è una cosa su cui dovremo lavorare insieme alla mia squadra.”

Scritto da admin

Pole di Marquez ad Austin

Hamilton vince, Vettel terzo