in

Concept Estate regina del Salone di Ginevra

Tempo di lettura: 2 minuti

Concept Estate Concept Estate conquista il Salone di Ginevra come “Car of the show”, il prestigioso premio che ogni anno premia l’originalità e l’innovazione delle linee e contenuti.

Originalità come presupporti per creare nuove vetture e così la Concept Estate realizzata e presentata dalla Volvo in occasione dell’importante kermesse automobilistica testimonia l’importantissimo periodo storico che la casa svedese sta attraversando in questo periodo.

Un design ispirato a quello della semplicità ma al tempo stesso dell’innovazione, niente pulsanti, niente più disordine sparso, intuizione dei comandi e guida piacevole, efficiente e sicura, un claim che riporta in auge l’attenzione che da sempre la casa automobilistica scandinava ripone sul tema della sicurezza e che nella Concept Estate viene esaltato.

Linea esterna originale, dal tipico family feeling Volvo, ma interni ancora più esaltanti grazie ad una cura maniacale per lo spazio, per l’abitabilità, per la funzionalità.

“L’idea alla base è quella di organizzare e coordinare i controlli e le informazioni in modo assolutamente intuitivo e facile da usare. Tutto è esattamente dove ti aspetti che sia, condizione che rende la guida più piacevole, efficiente e sicura”, afferma Thomas Ingenlath.

Non avere a che fare con bottoni e controlli per un numero sempre crescente di funzioni è come liberarsi da manette che ti stringono i polsi,” afferma Robin Page, Design Director Interior di Volvo Cars. “Questo ha reso possibile realizzare una bellissima architettura interna attorno allo schermo. La Concept Estate mostra come questo sistema di interfaccia utente sarà integrato nella prossima generazione di nostre vetture.”

Scritto da admin

Rally del Messico: trionfo Volkswagen

Tubazioni Samco Racing