in

SBK 2014: ritorna il Sudafrica

Tempo di lettura: 2 minuti

Tom SykesSBK 2014 infiamma gli animi degli appassionati, inserendo nel calendario provvisorio 2014 un circuito caratteristico.

Sarà con molta probabilità il circuito situato nella zona del Free State, il Phakisa Freeway ad ospitare la SBK 2014.

In programma il 19 Ottobre 2014 l’evento è di quelli attesi perché localizzato in un paese dai mille contrasti e dal fascino incredibile, e ciò renderà la SBK 2014 ancora più entusiasmante.

Anthony Lauter of GAS Sports, Event Organiser: “Abbiamo firmato un pre-accordo con Dorna, società promotrice del Mondiale Superbike, e si arriverà alla chiusura del contratto, sulla base di determinate condizioni. Dobbiamo ancora assicurarci le necessarie coperture finanziarie richieste da Dorna e, inoltre, il Phakisa Freeway dovrà superare l’ispezione della FIM. Siamo fiduciosi che riusciremo ad avere tutti i requisiti. Numerosi piloti sudafricani di spicco saranno al via del round, che includerà anche il Mondiale Supersport.”
Adrian Scholtz, CEO, Operations, Motorsport South Africa: “MSA è lieta di apprendere la notizia di un possibile ritorno del Sudafrica nel Campionato Mondiale FIM Superbike si congratula con il promotore GAS Sports per il lavoro svolto finora. E’ passato qualche anno dall’ultima apparizione della competizione in territorio sudafricano e sono sicuro che questo evento farà bene al motorsport nazionale.”
Javier Alonso, WSBK Executive Director: “Siamo contenti di tornare in Sudafrica ed al Phakisa Freeway, dove abbiamo lavorato molto bene in passato. Siamo quindi fiduciosi che potrà essere un evento di successo, soprattutto alla luce della grande passione per il motociclismo presente in Sudafrica. Abbiamo in programma una visita al Circuito nei prossimi giorni, insieme ai rappresentanti della FIM, per portare avanti il processo di omologazione, le questioni contrattuali e le procedure di preparazione dell’evento.”

Fonte WorldSbk.com – http://www.worldsbk.com 

Scritto da admin

Giovanni Soldini e Maserati nella regata Cape2Rio

Lamborghini Veneno Roadster