in

Nuova Mazda3

Tempo di lettura: 2 minuti

Nuova Mazda3Nuova Mazda3 si presenta in anteprima al pubblico italiano in una veste totalmente nuova, inedita, con aria da grande.

La nuova Mazda3 si rifà il look, acquistando un’aria meno sbarazzina, più da grande, con un bagaglio di tecnologia da far invidia a vetture di segmento superiore.

In un’area di mercato affollata da “super concorrenti “, quali l’Alfa Romeo Giulietta, Volkswagen Golf, Audi A3, la media giapponese non si spaventa, anzi, punta sulla tecnologia, sul design nuovo e privo di fronzoli, su una dotazione di sicurezza e tecnica di primissimo livello e su motorizzazioni benzina e diesel potenti ma parche nei consumi.

In un’era dove nel campo automobilistico, tutto si gioca sull’impatto emotivo, la nuova Mazda3, si discosta nettamente dalla sua precedente versione: linee arrotondate ma ben distinguibili, con un frontale moderno, che ricalca quello già visto sulla nuova Mazda6, una linea di cintura alta, ed un posteriore semplice e pulito nelle linee.

Efficacia, efficienza, ordine: la nuova Mazda3 racchiude queste prerogative, il suo esser concreto, proprio come è accaduto con la Mazda5, è il suo punto di forza per sbaragliare la concorrenza.

La gamma della nuova Mazda3, prevede tre motori a benzina:

Il nuovissimo ed eccezionalmente economico SKYACTIV-G 1.5:

Potenza:

■ 74 kW / 100 CV a 6.000 giri/min e 150 Nm a 4.000 giri/min

Classe emissioni: Euro 5

 

Versioni a potenza standard (n.d. in Italia) e potenza High Power del motore SKYACTIV-G 2.0:

Potenza:

■ Standard: 88 kW / 120 CV a 6.000 giri/min e 210 Nm a 4.000 giri/min (n.d. in Italia)

■ Alta potenza: 121 kW / 165 CV a 6.000 giri/min e 210 Nm a 4.000 giri/min

Classe emissioni: Euro 5

 

Lo SKYACTIV-D 2.2 diesel common-rail presenta:

■ un rapporto di compressione pari a 14:1 (il più basso al mondo*)

■ un doppio turbocompressore variabile

■ un albero d’equilibratura per annullare le vibrazioni

Potenza:

■ 110 kW / 150 CV a 4.500 giri/min e 380 Nm a 1.800 giri/min

Classe emissioni: Euro 6

 

Il cambio automatico a sei rapporti SKYACTIV-Drive presenta:

■ ampi rapporti di marcia con frizione di lock-up operante su un range estremamente ampio

■ centralina del cambio collegata al motore per cambiate più rapide e fluide

■ un interruttore di kickdown per aiutare a prevenire scalate involontarie

 

Il cambio manuale a sei marce SKYACTIV-MT fornisce:

■ la cambiata precisa e leggera della roadster Mazda MX-5

■ un complesso più efficiente

■ i consumi di carburante più contenuti di sempre

Entrambi i cambi SKYACTIV sono disponibili sia in versione per potenza standard (fino a 270 Nm) che elevata (fino a 460 Nm).

Scritto da admin

Pedane Spider BMW S1000RR

Andrea Dovizioso ad Assen privo di novità