Menu

Tom Sykes conquista la Superpole a Monza

Tom Sykes conquista la Superpole a MonzaTom Sykes (Kawasaki Racing Team) ha conquistato la Tissot-Superpole all’Autodromo Nazionale di Monza, per il quarto round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike. Per il pilota ufficiale del costruttore di Akashi si tratta della quattordicesima affermazione in carriera e la terza Superpole in stagione, conquistata con le unghie dopo una bella battaglia a distanza con Eugene Laverty (Aprilia Racing Team), distanziato di soli 78 millesimi.

Il tempo di 1’41.223 vale a Sykes il best lap del tracciato di Monza, che spazza via il vecchio primato detenuto da Max Biaggi, risalente al 2011. Il 27enne di Huddersfield, Regno Unito, era  riuscito nell’impresa di abbassare il record già nella Superpole 2, riuscendo a migliorarsi nell’ultimo turno da 10 minuti. Quella di Monza era una delle quattro piste già presenti in calendario lo scorso anno su cui Sykes non aveva ancora conquistato la pole.

Il leader della classifica Sylvain Guintoli, pilota ufficiale della casa di Noale, è riuscito a risalire fino alla terza posizione all’ultimo tentativo disponibile prima della bandiera a scacchi, ottenendo un importante piazzamento per le due gare di domani.

Continua il momento convincente di Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike), scalzato da quella che sarebbe stata un’importante prima fila nei secondi finali, ma apparso in gran spolvero ed a suo agio in sella alla CBR1000RR. Superpole con inizio in salita, ma quinto posto in griglia per Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet), costretto ai box per buona parte del primo turno a causa di un problema tecnico riscontrato sulla sua moto, prontamente risolto dai tecnici del team capitanato da Andrea Buzzoni.

Completa la seconda fila Davide Giugliano (Althea Racing Aprilia), a quasi sei decimi di distacco, davanti alla coppia FIXI Crescent Suzuki, composta da Jules Cluzel e Leon Camier, con Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet) a chiudere l’elenco dei piloti che hanno disputato la Superpole 3.

I tempi della Tissot-Superpole: 1. Sykes (Kawasaki) 1’41.223 media 205.459 km/h; 2. Laverty (Aprilia) 1’41.301; 3. Guintoli (Aprilia) 1’41.542; 4. Rea (Honda) 1’41.798; 5. Melandri (BMW) 1’41.819; 6. Giugliano (Aprilia) 1’41.926; 7. Cluzel (Suzuki) 1’42.680; 8. Camier (Suzuki) 1’42.808; 9. Davies (BMW) 1’42.955; 10. Fabrizio (Aprilia); 11. Baz (Kawasaki); 12. Badovini (Ducati); 13. Neukirchner (Ducati); 14. Lai (Kawasaki); 15. Sandi (Kawasaki).

Fonte Worldsbk.com – http://www.worldsbk.com 

ReporTMotori TV

Newsletter