Menu

Laverty conquista la vittoria in gara2 a Portimao

Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) ha dominato la seconda gara del penultimo round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike a Portimao (Portogallo). Per l’irlandese è il primo successo con la marca di Noale.
Perde terreno in classifica Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), vincitore di gara uno, ma uscito di scena per un problema meccanico al secondo dei ventidue passaggi. Il ritiro ha spianato la strada a Max Biaggi (Aprilia Racing Team), che con il terzo posto incrementa il vantaggio e potrà presentarsi al via della finalissima di Magny-Cours (7 ottobre) con 30,5 punti di margine sul 26enne britannico. Non ha preso il via Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport), caduto in gara uno subendo una piccola contusione al rene destro.
Protagonista di giornata anche Jonathan Rea (Honda World Superbike Team), che dopo essersi sbarazzato di Biaggi si è messo all’inseguimento di Laverty, che però ha difeso il successo per un decimo di secondo.
Eccellente prestazione per il francese Sylvain Guintoli (Team PATA Racing Ducati), quinto davanti all’ormai ex campione del Mondo Carlos Checa (Althea Racing Ducati). Punti preziosi per Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet), finito al sesto posto davanti all’emergente Loris Baz (Kawasaki Racing Team) e Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet).

ReporTMotori TV

Newsletter