Menu

Gilera Runner White Soul

Dopo il successo della versione speciale “Black Soul”, per il 2012 Runner raddoppia l’offerta cromatica con la nuova e sportivissima colorazione “White Soul”.  In questa serie speciale, la livrea opaca grigio/argento esalta la personalità grintosa del veicolo, sottolineata anche dai numerosi dettagli coordinati: sono argento le grafiche filanti che decorano sella e carene, argento le scritte Gilera e Runner sulle fiancate e argentati anche i filetti che bordano i cerchi ruota.  Linee tese ed aggressive e un’estetica racing; due brillanti motorizzazioni raffreddate a liquido; una ciclistica di riferimento caratterizzata da leggerezza e rigidità superiori; ruota anteriore da 14” e impianto frenante al top della categoria. Sono queste le caratteristiche che fanno di Gilera Runner lo scooter sportivo per eccellenza, un ideale “anello di congiunzione” tra lo scooter e la moto sintetizzato dal concetto di “scooter con la moto dentro”. Sotto le forme sportive del progetto Gilera Runner si nasconde un telaio che va oltre i livelli attualmente applicati al mondo scooter.
Il telaio a doppia culla è realizzato in tubi di acciaio ad alta resistenza con rinforzi in lamiera stampata, seguendo uno schema costruttivo che cerca la massima rigidità torsionale e raggiunge una delle più elevate capacità di assorbimento delle sollecitazioni. Ne risulta un comportamento su strada dinamico, rigoroso e una completa sfruttabilità della potenza espressa dal propulsore.
Il disegno del telaio di Runner consente di abbassare il baricentro – anche il serbatoio è alloggiato sotto il tunnel centrale – e centralizzare le masse per ottenere massima maneggevolezza e, contemporaneamente, precisione e stabilità nella guida.
Anche il reparto sospensioni segue la filosofia progettuale di Runner indirizzata all’eccellenza delle prestazioni. La versione 50 cc adotta una forcella a steli rovesciati da 30 mm mentre la versione 125 è equipaggiata con “steli tradizionali” da ben 35 mm. Al posteriore, per la versione 50, opera un monoammortizzatore idraulico mentre sul 125 il gruppo si compone di un doppio ammortizzatore idraulico regolabile nel precarico molla.
Anche nella versione “White Soul” di Gilera Runner le ruote sono di grandi dimensioni. I cerchi, realizzati in lega leggera per la massima rigidità e leggerezza e dal design sportivo a sei razze, sono da 14” all’anteriore e da 13” al posteriore e accolgono pneumatici da 120/70 all’anteriore e, addirittura, da 140/60 dietro.
Misure da vera moto sportiva che garantiscono una stabilità di assoluta eccellenza e angoli di piega sconosciuti al mondo scooter, sempre nella assoluta padronanza e controllo del veicolo.
Nella guida sportiva di Runner White Soul l’impianto frenante assume un ruolo centrale. Staccate da brivido e spazi di arresto contenuti, nell’ottica della massima sicurezza sulla strada, sono garantiti dall’impianto a due dischi (anteriore e posteriore), sia nella versione 50 cc (220 mm all’anteriore e 175 mm al posteriore), sia sul 125 cc (240 mm davanti e 220 mm dietro). All’avantreno, inoltre, tutta la famiglia del nuovo Runner monta una pinza flottante a doppio pistoncino.
Runner White Soul 125 è spinto da un brillante 125 cc, 4T, 4 valvole, raffreddato a liquido, capace di sviluppare ben 15 CV. Guidabile con la semplice patente auto, Runner 125 regala prestazioni brillanti, soprattutto in termini di accelerazione e progressione trovandosi così perfettamente a suo agio nell’ambiente urbano e metropolitano fatto di frequenti “stop and go”.
La versione 50 cc di Runner White Soul si pone ai vertici della sua categoria, garantendo prestazioni con consumi minimi ed emissione ridottissime. Accelerazione bruciante e ripresa progressiva sono le caratteristiche di questa modernissima unità che garantisce al Runner preferito dai giovanissimi la leadership in termini di prestazioni, tra gli scooter a carburatore.
Entrambi i motori, omologati secondo le più stringenti normative anti emissioni, sono al top delle performance e fanno del nuovo Gilera un autentico “bruciasemafori”.

ReporTMotori TV

Newsletter