in

I am Jeep Mobile

Dopo il successo delle applicazioni su iPhone “Ciao Fiat Mobile”, “Lancia Everywhere Mobile” e “Alfa Romeo InfoMobile”, Fiat Group Automobiles apre l’innovativo servizio clienti anche per i marchi Jeep e Abarth. Infatti, in occasione del Salone di Francoforte, saranno presentate le applicazioni “I am Jeep Mobile” e “Abarth24h Mobile” che sin da subito saranno offerte gratuitamente su Apple Store per diversi Paesi europei e nelle principali lingue europee.

In dettaglio, dopo l’apertura del Numero Verde Universale “I am Jeep” (00 800 0 426 5337) su iPhone sarà disponibile il nuovo canale di servizio clienti Jeep che include le seguenti funzionalità:
“Il tuo Profilo”: permette di personalizzare l’applicazione con i propri dati personali e quelli dell’automobile;
“Trova la tua auto”: registra la posizione dell’auto parcheggiata per farla ritrovare facilmente ricevendo anche le indicazioni sul percorso da fare;
“Scadenze”: le scadenze relative alla propria automobile e i piani di manutenzione delle vetture saranno disponibili dopo il Salone;
“Trova una concessionaria”: consente di cercare un dealer Jeep vicino al cliente;
“Libretto Uso e Manutenzione”: contiene una versione ridotta del libretto informativo del Grand Cherokee e si arricchirà presto anche degli altri modelli;
“Contattaci”: per contattare direttamente il Servizio Clienti “I am Jeep”;
“News” e “Jeep People”: per essere sempre aggiornato su tutte le novità che il brand presenta al mondo Internet.

 

Marco Lasala
Ultimi post di Marco Lasala (vedi tutto)

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Pronto il motore 1.4 TSI con disattivazione dei cilindri

Simoncelli si prepara per il Giappone