Menu

Nuova Audi A5 Coupé

Audi arricchisce la gamma A5 di contenuti ancor più elevati. Tutte le versione A5 vengono dotate di tecnologie all’avanguardia nei motori, nella trazione quattro e nei sistemi di infotainment che rendono le vetture più efficienti, sportive e intelligenti. Un design ancora più raffinato conferisce maggiore importanza ai contenuti tecnici. Cresce in prestanza l’aspetto dei modelli A5. Nuovo il disegno dei gruppi ottici posteriori e dei fari, che è possibile richiedere con tecnologia xeno plus e luce diurna LED omogenea. Gli interni spiccano per i colori e i materiali nuovi, mentre i comandi sono stati perfezionati in numerosi dettagli.
Tutta la nuova gamma di motori è composta da propulsori sovralimentati a iniezione diretta. Ciò vale tanto per i quattro modelli TDI quanto per i tre TFSI a
benzina, tra i quali il nuovo 1.8 TFSI, che presenta diverse innovazioni. In media il consumo dei motori è sceso dell’11%, il sistema Start&Stop e il sistema di recupero sono montati di serie in tutte le varianti di motorizzazione e cambio.
A ogni motorizzazione corrisponde la trasmissione ideale (cambi a sei marce, multitronic, S tronic a sette marce, trazione anteriore o quattro). Nelle vetture su cui sono montati gli organi di trasmissione della trazione quattro, insieme al cambio S tronic, vengono adottati il differenziale centrale autobloccante a corona dentata e il sistema torque vectoring, completati alla perfezione dal differenziale sportivo. Il telaio è stato ulteriormente perfezionato, il sistema opzionale Audi drive select e il servosterzo dinamico innalzano ulteriormente il piacere di guida.

Novità nella famiglia A5 è il servosterzo elettromeccanico.
La nuova A5 è un’automobile estremamente intelligente, con sistemi di assistenza per il guidatore ottimizzati. In ambito infotainment può essere fornito il
telefono veicolare Bluetooth online che offre una serie di servizi speciali di bordo e collega la A5 con Internet.
Sin dal loro debutto i modelli della famiglia A5 (Sportback, coupé e Cabriolet) affascinano con la loro eleganza. I profili sinuosi, le linee pulite e le superfici potenti ne esprimono con forza il valore. Il design rivisitato conferisce al design accenti nuovi e ancora più evidenti.
La griglia single-frame, di colore nero lucido e con gli angoli superiori smussati, è caratterizzata dal rilievo dei listelli trasversali e dalla plasticità degli anelli Audi. Il nuovo paraurti integra prese d’aria ben marcate con listelli robusti, griglie modificate e fendinebbia piatti. I profili ben definiti conferiscono plasticità al cofano motore e tutto il frontale risulta ancora più piatto e ampio allo sguardo.
Anche i fari sono stati ridisegnati e presentano il profilo inferiore a onda e internamente una struttura rinnovata. Nei fari xeno plus, opzionali, la luce diurna in tecnologia LED crea una finitura sottile e omogenea che incornicia il gruppo ottico. Su richiesta, Audi fornisce le luci “Adaptive light” con luci di svolta e fari direzionali dinamici. È nuovo anche il design dei gruppi ottici posteriori, che su richiesta possono essere forniti con fasce luminose a LED. Ulteriori dettagli sono visibili sul paraurti.
Il nuovo design ha allungato di un millimetro la sagoma esterna.

La famiglia A5 stabilisce nuovi parametri per ciò che riguarda sportività ed efficienza. Tutti i propulsori sono a iniezione diretta e offrono grandi capacità di ripresa; già il propulsore di base ha una potenza di 320 Nm. Tutte le motorizzazioni sono dotate di serie del sistema Start&Stop e del sistema di recupero. La gamma comprende tre modelli a benzina e quattro TDI, con una riduzione delle emissioni di CO2 che arriva al 22%.
Già il 1.8 TFSI completamente ridisegnato mostra tutta la competenza Audi, con innovazioni all’avanguardia nel controllo delle valvole e della relativa corsa, nell’innovativo sistema di gestione termica, nel sistema di iniezione, nel turbocompressore e nell’integrazione del collettore dei gas di scarico. Nella A5 coupé il quattro cilindri high-end consuma in media 5,7 litri ogni 100 km (134 grammi di CO2 al km), il miglior valore della classe e il 21% in meno dei valori attuali. Il motore 1.8 TFSI 170 CV (125 kW) spinge la A5 con un’elevata potenza propulsiva.
Le prestazioni del motore 2.0 TFSI sono ancora di 211 CV (155 kW). Nuovo nella A5 è il 3.0 TFSI, un V6 con sovralimentazione mediante compressore che eroga una potenza di 272 CV (200 kW). Anche i motori Diesel colpiscono per la loro efficienza; i quattro cilindri sono stati modificati in diversi ambiti. Il 2.0 TDI, nella versione con cambio manuale e una potenza di 177 CV (130 kW), nella A5 coupé si accontenta di 4,7 litri ogni 100 km di media, con un equivalente in CO2 di 122 grammi al km. Ciò rappresenta un parametro di riferimento nel segmento delle coupé.
Tre Diesel V6 completano l’offerta verso l’alto. Il 3.0 TDI 204 CV (150 kW) è il sei cilindri più economico nella sua classe, nella A5 coupé con multitronic, sui 100 km di media non supera i 4,9 litri di carburante (129 grammi di CO2 al km).
Nella seconda variante, il 3.0 TDI eroga 245 CV (180 kW). Successivamente giungerà sul mercato anche una versione clean diesel con gas di scarico particolarmente ridotti, che renderà la A5 la prima coupé sul mercato con motore Diesel Euro 6.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter