in

Il Mugello rende omaggio ai 150 anni …

Mugello, 24 giugno – Si presenterà con un nuovo look la pista del Mugello per il Gran Premio d’Italia di motociclismo: non solo per la realizzazione della tribuna centrale e la completa riasfaltatura del tracciato, ma soprattutto per i colori dei nuovi cordoli. “Dopo venti anni nei quali i colori tradizionali della pista del Mugello sono stati il rosso e il giallo – colori istituzionali di Ferrari, proprietaria del circuito – abbiamo deciso di rendere omaggio alla nostra Nazione in un anno denso di significati”, spiega Paolo Poli, Amministratore Unico del circuito del Mugello. Nell’anniversario dei 150 anni dell’Unita d’Italia i cordoli del Mugello si presenteranno per il Gran Premio del 3 luglio nei colori della bandiera italiana: bianco, rosso e verde.

“Un grande abbraccio tricolore che avvolgerà piloti e spettatori in questa grande festa dello sport”, ha continuato Poli. “Come sede storica del Gran Premio d’Italia di motociclismo e come organizzatori di un evento sportivo di grande visibilità internazionale sentiamo la responsabilità di rappresentare il Paese agli occhi del mondo. I nuovi colori dei cordoli sono il nostro omaggio a una ricorrenza fondamentale per la nostra identità nazionale.”

Marco Lasala
Ultimi post di Marco Lasala (vedi tutto)

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Pinza freno forgiata Accossato

F1 GP di Valencia: prove libere primo atto