Menu

Mini Clubman Soho

La nuova versione della Mini Clubman prende il nome dal famoso quartiere trendy di Londra, enfatizzando uno stile metropolitano ancora più dinamico e cosmopolita. Disponibile per le motorizzazioni One, Cooper, Cooper D, Cooper S, la nuova Mini Clubman Soho esalta il carattere urbano, giovane e dinamico attraverso caratteristiche uniche come l’inedito colore carrozzeria White Silver, i fari bi-xeno con calotta nera e i montanti posteriori in tinta carrozzeria. La nuova versione esclusivamente italiana sarà disponibile presso le concessionarie da gennaio 2010 a partire da 19.900 euro.

La Mini Clubman Soho è la nuova e affascinante versione italiana della Mini Clubman che prende il nome dal famoso quartiere trendy di Londra e ne eredita lo spirito cosmopolita e dinamico. Pensata per chi ama vivere la città a tutto tondo, senza esserne sopraffatto ma anzi dominandola grazie a un’impronta volutamente aggressiva. Il suo stile è giocato sull’alternanza di superfici chiare e scure, di elementi armonici tra loro e altri volutamente in contrasto.

Cinque i colori carrozzeria proposti: Horizon Blue, Midnight Black, Pepper White, Dark Silver e White Silver, quest’ultimo per la prima volta disponibile per il modello Mini Clubman. In particolare, su Mini One Clubman Soho e in combinazione con il White Silver, sarà possibile avere il tetto in contrasto sia bianco (Aspen White) che nero.
Il montante posteriore e il battivaligia sono proposti nello stesso colore della carrozzeria, mentre la sezione superiore è proposta sempre di colore nero. I side scuttles a effetto metallico e dal design personalizzato con la scritta Mini Clubman, i fari bi-xeno con calotta nera ed i lavafari, gli indicatori di direzione di colore bianco e il terminale di scarico cromato (anche per la motorizzazione One), rendono la vettura ancora più unica e inconfondibile.
Completano il pacchetto della Mini Clubman Soho i cerchi in lega Black Star Bullet con pneumatici 205/45 da 17” (di serie per le motorizzazioni Cooper, Cooper D e Cooper S; optional per Mini One) e i cerchi in lega Bridge Spoke con pneumatici 195/55 da 16” (di serie per Mini One Clubman Soho).
Quattro le motorizzazioni proposte, tutte con il cambio manuale a sei marce di serie: la sportiva Mini Cooper S Clubman con propulsore Turbo 1.6 da 175 CV, la scattante Mini Cooper Clubman con motore 1.6 aspirato da 120 CV e la parsimoniosa Mini Cooper D Clubman che, con il motore 1.6 Diesel da 110 CV, riduce i consumi a soli 4,1 litri ogni 100 km. L’ultima nata è la Mini One Clubman, il cui motore quattro cilindri raggiunge la resa massima di 70 kW/95 CV alla velocità di 6.000 giri al minuto, per un consumo di carburante medio basato sui requisiti UE di 5,4 litri ogni 100 km, con emissioni di CO2 pari a 130 grammi al chilometro. Le quattro versioni nascono nel rispetto della consolidata filosofia della Casa di Monaco: più potenza, meno consumi, minori emissioni. Questo grazie a soluzioni quali il recupero dell’energia frenante, la funzione Auto Start/Stop e l’indicatore del punto ottimale di cambiata.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter