in

Fun2Ride Tour

Il Fun2Ride Tour è la carovana di BMW Motorrad che percorre l’Italia da nord a sud in 11 tappe, in altrettante piazze italiane. È gia possibile prenotare la propria prova tramite il call center attraverso il numero verde: 800 689 688. Il calendario completo prevede ben 11 tappe che svolgeranno entro il mese di giugno.
Questi gli indirizzi dove farà tappa la carovana BMW Motorrad nelle prossime settimane:

1)   Piacenza, Piazza dei Minatori – Ponte dell’Olio (PC)
2)   Como, Via Provinciale 130 – Mariano Comense (CO)
3)   Torino, Parco Michelotti – Corso Casale

Maggio
4) Genova: 30 aprile-1 maggio
5) Siena: 7-8 maggio
6) Pescara: 14-15 maggio
7) Roma: 21-22 maggio
8 ) Napoli: 28-29 maggio

Giugno
09) Verona: 4-5 giugno
10) Palermo: 11-12 giugno
11) Catania: 18-19 giugno
In prova ci sarà la gamma Stradale/Urban di BMW Motorrad con la nuova R 1200 R equipaggiata con il nuovo bialbero boxer, nella versioni basic e classic, e la monocilindrica di accesso al mondo GS, la nuova G 650 GS.
Prima della prova, nella hospitality BMW Motorrad si terrà un breve briefing durante il quale verranno illustrate le caratteristiche delle moto in prova, l’importanza di un equipaggiamento adeguato, oltre all’analisi tecnica del funzionamento degli irrinunciabili ausili alla sicurezza: l’ABS e il sistema antislittamento ASC.
La prova dura 30 minuti. Il gruppo sarà guidato dagli istruttori BMW Motorrad per garantire la massima sicurezza.

Marco Lasala
Ultimi post di Marco Lasala (vedi tutto)

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Elias cade durante la gara del Qatar

Buona la prima per Rossi ed Hayden