Menu

CIV – Quattro titoli da assegnare per il gran finale al Mugello

L’atto finale del CIV 2010 si correrà questo week-end sul circuito toscano del Mugello. La settima tappa del tricolore sarà tutta da seguire, perché al termine delle gare si assegneranno ben quattro titoli su cinque.

SUPERSPORT, E’ LOTTA A 5 – La gara più attesa è di certo quella riservata alle 600 preparate. In battaglia per il titolo ci sono ben cinque piloti: al leader, il lucano Gianluca Vizziello (Honda – Velmotor 2000), cercheranno di mettere i bastoni tra le ruote due giovani, l’emiliano Ferruccio Lamborghini (Yamaha – Team Media Action by Prorace) e il romagnolo Roberto Tamburini (Yamaha – Bike Service R.T.) distanziati rispettivamente di uno e tre punti dal capoclassifica. A fare da outsider anche il lombardo Cristiano Migliorati (Kawasaki – Puccetti Racing) e il laziale Ilario Dionisi (Scuderia Improve) lontani undici e sedici punti da Vizziello.

125 GP TRA POPOV E MAURIELLO – L’ultima gara corsa a Misano ha riservato una sorpresa nella ottavo di litro: grazie alla vittoria, il giovane campano Francesco Mauriello (Aprilia – Matteoni Racing) ha ridotto notevolmente il suo distacco dal leader, il ceco Miroslav Popov (Aprilia – Ellegi Team), protagonista in terra romagnola di una gara sfortunata. Ora sono solo cinque i punti che dividono i due e quindi anche in questa categoria i giochi sono ancora aperti. Per il terzo gradino del podio assoluto lotteranno due piloti Aprilia JuniorGP Racing Dream, Armando Pontone e Alessandro Tonucci.

STOCK 600: MASSEI FAVORITO – Nonostante la prova opaca di Misano, il favorito per la vittoria finale del titolo di questa categoria rimane il giovane romano Fabio Massei (Yamaha – Piellemoto) che grazie alle quattro vittorie conquistate finora ha ben 19 punti di vantaggio sul rivale, il bresciano Lorenzo Zanetti, in sella alla Yamaha del Team TNT Racing. Davide Fanelli (Honda – All Service System by QDP) e Dino Lombardi (Yamaha – Martini Corse) si giocheranno invece il terzo gradino del podio assoluto.

STOCK 1000, ALTRO DUELLO – In questa classe è sfida aperta tra il capoclassifica mantovano Ivan Goi (Aprilia – Ecodem Racing) e il marchigiano Luca Verdini (Honda – Emmebi Team). I due, grandi protagonisti della stagione, sono divisi da quindici punti e se Goi cercherà di amministrare al meglio il vantaggio, dal canto suo Verdini darà il tutto per tutto per ridurre il gap. Da seguire anche la battaglia per il terzo posto in classifica generale, che vedrà impegnati Dell’Omo, Bussolotti, Colucci e Baiocco.

SUPERBIKE, IL CAMPIONE C’E’ GIA’ – L’unico pilota a vincere il titolo in anticipo è stato il marchigiano Alessandro Polita (Ducati – Barni Racing Team) che grazie al secondo posto centrato a Misano si è assicurato la corona della Superbike. “Mi piacerebbe concludere il CIV in bellezza – dice Alessandro– nelle precedenti gare non l’ho potuto fare perché ho dovuto pensare spesso alla classifica e a non rischiare troppo ma domenica, con il titolo già in tasca, partirò con la mente sgombra e proverò a correre una gara perfetta”. A giocarsi gli altri due gradini del podio del 2010, i suoi compagni di squadra, il corregionale Stefano Cruciani e il lombardo Luca Conforti, rispettivamente secondo e terzo della classifica.

ECCO LA SUTER MMX – Domani pomeriggio, alle 18, presso la sala stampa del circuito sarà presentata la Suter MMX, protagonista della prossima edizione del CIV nella neonata categoria Moto2. La moto verrà poi esposta nel paddock durante tutto l’arco del week-end tricolore.

IN TV – Domenica, dalle 13:15 su Sportitalia 2 (ch. 226 Sky, DT e live streaming), in onda Superbike, 125 Gp e Supersport. Le Stock, 600 e 1000 saranno trasmesse su Nuvolari (ch. 218 Sky e DT) dalle 15:35

ReporTMotori TV

Newsletter