Menu

Skoda Fabia RS

Poche case automobilistiche vantano la tradizione della Škoda in ambito sportivo: già agli albori della propria storia, oltre 100 anni fa, la Marca ceca produceva vetture vittoriose sulle piste di tutto il mondo. Questa tradizione culmina ai giorni nostri nei modelli RS, ora disponibili anche per Fabia e Fabia Wagon. Per la prima volta, infatti, vengono presentate due varianti RS della gamma Fabia: la versione due volumi e la station wagon, dotate di propulsore 1.4 TSI  180 CV (132 kW) con cambio DSG in grado di fornire notevoli prestazioni, senza per questo dover rinunciare a un’elevata efficienza nei consumi e a una spiccata sostenibilità ambientale.
Le due versioni sportive sono immediatamente riconoscibili grazie ai nuovi paraurti anteriori e alle luci diurne a LED integrate. Altri dettagli che caratterizzano le vetture sono il logo RS, che campeggia sulla calandra con bordo cromato, e i cerchi in alluminio Gigaro da 17”, disegnati appositamente per la Fabia RS, dietro ai quali sono visibili le pinze dei freni verniciate in rosso.
La parte posteriore è dominata dal nuovo paraurti e dal doppio terminale di scarico. A richiesta, il tetto e lo spoiler della Fabia RS sono disponibili in tre diverse tonalità: nero, bianco e argento. Lo spoiler al tetto incrementa la pressione sull’asse posteriore a velocità elevate, mentre il telaio sportivo, in combinazione con i sistemi di sicurezza ESP, ABS e ASR, appositamente tarati per le elevate prestazioni della vettura, dona alla Fabia RS agilità e sicurezza. Per un piacere di guida ancora maggiore è presente sull’asse anteriore il differenziale XDS: questo dispositivo elettronico frena leggermente la ruota interna durante l’accelerazione in curva, aumentando così il momento torcente della ruota esterna, in modo da facilitare la tenuta di strada e il mantenimento della traiettoria. I dispositivi di serie TPM (Tyre Pressure Monitoring = monitoraggio della pressione degli pneumatici) e HHC (Hill Hold Control = assistente alla partenza in salita) completano la dotazione di sicurezza di Fabia RS e Fabia Wagon RS.
Gli interni sono caratterizzati dai sedili sportivi, sui cui schienali spicca il logo RS; i sedili del guidatore e del passeggero sono regolabili in altezza. Come per tutte le versioni della Fabia, il volante è regolabile in altezza e profondità; le varianti RS sono equipaggiate con volante in pelle a tre razze, disponibile anche con comandi per il cambio automatico DSG a sette rapporti, di serie sulla vettura. La plancia è in colore Onyx, mentre le superfici dei pedali sono in acciaio.
L’equipaggiamento di serie di questa versione sportiva è completato dal climatizzatore Climatic, dalla strumentazione speciale RS e dall’autoradio Swing. Oltre al volante, anche la leva del cambio e la leva del freno a mano sono rivestite in pelle.
Le prestazioni delle due versioni RS della Fabia sono impressionanti: la velocità massima di 224 km/h (226 km/h per la Wagon) e l’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 7,3 secondi garantiscono la massima sportività. Per la prima volta la Škoda impiega un motore benzina quattro cilindri con doppia sovralimentazione, in grado di sviluppare, con una cilindrata di soli 1.400 cc, ben 180 CV (132 kW) e una coppia massima di 250 Nm, valore sempre disponibile tra 2.000 e 4.500 giri. Nonostante le notevoli prestazioni offerte, il consumo nel ciclo combinato è particolarmente ridotto e, per entrambe le versioni della Fabia RS, si attesta a soli 6,2 litri per 100 km.
Ciò è possibile grazie a una particolare tecnica: il motore 1.4 TSI a iniezione diretta è dotato di un turbocompressore con valvola di by-pass e di un compressore meccanico disattivabile, mentre un intercooler aumenta la pressione dell’aria nelle camere di scoppio. La pompa eroga il carburante agli iniettori alla pressione massima di 150 bar. L’albero a camme delle due valvole d’aspirazione di ciascun cilindro consente un’alzata variabile. I due alberi a camme vengono azionati da una catena senza necessità di manutenzione. Il blocco cilindri del 1.4 TSI è realizzato in ghisa, mentre l’albero a camme è in acciaio.
La combinazione dei due sistemi di sovralimentazione consente il funzionamento armonico dell’intero propulsore. In condizioni di carico parziale, fino a 2.400 giri, il compressore meccanico alimenta le camere di scoppio, quindi viene disattivato a pieno carico, a non oltre 3.500 giri, quando il turbocompressore ha già raggiunto la piena capacità operativa; in tal modo le camere di scoppio sono sempre sottoposte alla pressione corretta, anche a elevati numeri di giri. Per ridurre le emissioni, in fase di partenza a freddo interviene una doppia iniezione, grazie alla quale il catalizzatore e la sonda lambda raggiungono la temperatura operativa dopo pochi metri di marcia, in modo da garantire costantemente il corretto trattamento dei gas di scarico.

La Fabia RS e la Fabia Wagon RS hanno un comportamento su strada caratterizzato da grande agilità, senza rinunciare al comfort di guida, e sono perciò adatte all’uso quotidiano. Ciò è possibile grazie al funzionamento armonico dei componenti del motore, alla versatilità e alla disponibilità di carico.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter