Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Una Porsche stradale che ha dell’incredibile: è la 911 GT2 RS

Porsche 911 GT2 RSLa Porsche 911 GT2 RS è la 911 più veloce e potente vettura, omologata per utilizzo stradale, firmata dalla Casa di Stoccarda.

Il 20 settembre, Porsche 911 GT2 RS ha realizzato il giro record per auto sportive omologate per utilizzo stradale, sul circuito Nürburgring Nordschleife (inferno verde), impiegando 6 minuti e 47,3 secondi con alla guida, il collaudatore Porsche, Lars Kern.

I 515 kW (700 CV, consumo di carburante combinato: 11,8 l / 100 km, urbano: 18,1 l / 100 km, extraurbano: 8,2 l / 100 km, emissioni di CO2: 269 g / km) erogati dal suo motore biturbo, proiettano la sportiva, che vanta un peso di soli 1.470 chilogrammi – da zero a 100 km / h in 2,8 secondi.

Dopo 8,3 secondi, il tachimetro registra una velocità di 200 km / h, arrestando la sua corsa solo al raggiungimento dei 340 km/h.
Disciplinare nello sport significa dominare ogni dettaglio. Prese d’aria e prese d’aria potenti e l’imponente ala posteriore sottolineano che l’aerodinamica del veicolo ha dominato sia la forma che il design.

Particolari degni di nota, sono le dimensioni dei suoi pneumatici, 265/35 ZR 20 (anteriore) e 325/30 ZR 21 (posteriore), mai una Porsche 911 stradale ha vantato simili “calzature”.

Numerosi elementi della Porsche 911 GT2 RS sono realizzati in fibra di carbonio, al fine di rendere la sua scocca, leggera e resistente.

a cura della Redazione
redazione@reportmotori.it

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine