in ,

Genesis GV60: il SUV Crossover elettrico

Genesis GV60 è un SUV Crossover completamente elettrico: condivide con la Kia EV6 e Hyundai Ioniq 5 la piattaforma EV-GMP

Tempo di lettura: 2 minuti

Genesis GV60 nasce sulla piattaforma EV-GMP, acronimo di Electric-Global Modular Platform e segna il passaggio del marchio verso la strada dell’elettrificazione.

Nella sigla che identifica il nuovo modello, la lettera “G” rappresenta la Genesi, la “V” vuole indicare la versatilità dell’auto, mentre il numero “60” è il più basso della gamma: la Genesis GV60 è un possente veicolo elettrico.

La  vettura è un crossover-SUV completamente elettrico che secondo  i vertici della Divisione di lusso della Hyundai si ispira al linguaggio Genesis Design di “eleganza sportiva” ed in effetti  la sua linea mette in risalto la sua immagine ad alte prestazioni abbinata ad un aspetto dinamico.

La parte anteriore della GV60 è caratterizzata dai quattro gruppi ottici orizzontali, sovrapposti, e al di sotto l’ampia griglia che da un lato enfatizza le prestazioni dinamiche della vettura e dall’altro serve a migliorare il raffreddamento delle batterie ad alta tensione posizionate nel sottoscocca.

Genesis GV60

Genesis GV60: SUV-Crossover elettrico

Per la prima volta Genesis adotta un “Clamshell Hood”, cioè un unico pannello che abbina  il cofano e i parafanghi, dando una immagine di eleganza con la rimozione di linee di congiunzione tra le parti.

Osservando la vettura lateralmente, si ha la sensazione di avere davanti un coupè ad alte prestazioni con una linea cromata che parte dal parabrezza  fino ad arrivare al montante “C”.

Gli specchietti retrovisori, collegati alla fotocamera ed al sistema di monitoraggio,  con le maniglie delle porte che fuoriescono dalla carrozzeria appena ci si avvicina all’auto, aggiungono un tocco di modernità e tecnologia.

Posteriormente i gruppi ottici riprendono la forma già vista nel frontale ed uno spoiler posto alla base del lunotto evidenzia, qualora ce ne fosse ancora bisogno, l’immagine dinamica della vettura.

Al momento nulla è stato detto della capacità della batteria e dell’autonomia ma è facile ipotizzare che la GV60 utilizzerà i componenti già utilizzati su vetture Hyundai e Kia e quindi batterie da 58 a 77,4 kWh con una autonomia vicina ai 500 km nelle versioni più performanti.

Genesis GV60 debutterà in Europa nel 2022

Giuseppe Lasala

Scritto da Giuseppe Lasala

Manager con svariata esperienza nel settore contabile ed amministrativo, da sempre appassionato di motori, segue per ReportMotori il segmento automotive e tutto ciò che concerne il lancio di nuove proposte.

Coronavirus

Coronavirus: tre regioni a rischio zona gialla

Toyota GR 86 2022

Toyota GR 86: motore boxer 2 litri da 240 cavalli