in

Partono le consegne negli Stati Uniti, della nuova Genesis G80 3.3T

Tempo di lettura: 2 minuti

genesis,genesis g80,g80 sportLa versione 2018 della Genesis G80 3.3T Sport offre raffinatezza dinamica, prestazioni sportive ed uno stile unico, che la rende ancora più esclusiva nell’utilizzo stradale.

Come tutti i modelli del marchi americano, anche la Genesis G80 Sport 3.3T vanta una tecnologia di prima classe: la frenata d’emergenza automatica in caso di attraversamento della strada di un pedone , l’allert che segnala il superamento della propria corsia e dil blind spot assist, fanno parte della dotazione di serie.

La nuova Genesis G80 Sport è spinta da un potente motore V6 da 3,3 litri, turbocompresso, in grado di proiettare questa berlina di lusso a velocità considerevoli. Visto il target e la fascia di mercato di appartenenza, sono presenti anche un cambio automatico a doppia frizione e la trazione integrale. La perfetta combinazione tra sport e lusso è sottolineata anche dall’utilizzo di tecnologie per la sicurezza attiva, all’avanguardia.

genesis,genesis g80,g80 sportUn V6 da 365 cavalli con una coppia massima di 376 Nm disponibile tra i 1.300 ed i 4.500 giri al minuto, l’utilizzo dell’iniezione diretta ha fatto si che il propulsore vanti affidabilità e consumi contenuti, con prestazioni elevate.

L’utilizzo di turbocompressori a doppio stadio con intercooler raffreddato ad aria, hanno ottimizzato il rendimento del motore, permettendogli di sprigionare una coppia poderosa. I collettori, per ragioni di efficienza e spazio, trovano alloggiamento nei turbocompressori, mentre una valvola garantisce il giusto afflusso di aria.
Per far si che il motore rispetti le severe norme in tema di inquinamento attualmente vigenti in America, all’uscita della sonda Lambda II è stato montato una valvola di scarico, leggera, che consente una combustione più pulita ed efficiente.
L’ottimizzazine del V6 ha comportato anche una conseguente riduzione del rumore e delle vibrazioni a tutto vantaggio della durata nel tempo.

genesis,genesis g80,g80 sportLa Genesis G80 Sport vanta un impianto frenante con dischi ventilati anteriori e pinze a quattro pistoncini, mentre al posteriore ai dischi pieni di affiancano pinze flottanti ad un pistoncino.
L’ABS dispone di quattro sensori e canali, la presenza del ripartitore elettronico di frenata (EBD) favorisce la modulabilità della frenata.
Cerchi anteriori da 245/40 R19 e posteriori da 275/35 R19 contribuiscono a dare alla Genesis G80 Sport, una tenuta di altissimo livello.

Internamente un massiccio monitor touch screen da 9,2 pollici ad alta definizione costituisce il cuore centrale di un impianto audio surround firmato Lexicon che prevede 17 altoparlanti, con un hard disk capace di una memoria massima di ben 27 giga!

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Scritto da admin

Nuova Peugeot 5008: il SUV a 7 posti, comodo e spazioso!

La nuova BMW M5 disponibile con la trazione integrale M xDrive