in ,

Fernando Alonso investito in bici – Sospette fratture

Fernando Alonso durante uno dei suoi allenamenti in bici è stato travolto da un’auto

Tempo di lettura: 2 minuti

Fernando Alonso è stato, nella giornata di ieri, mentre era in sella alla sua bici, investito da un’auto

Il Campione di Formula 1, durante uno dei suoi allenamenti in bici, è stato travolto: Fernando Alonso è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Berna per ulteriori accertamenti.

Fernando Alonso - Renault F1

La conferma è arrivata nella serata di ieri dal Team Alpine, ricordiamo che il pilota spagnolo correrà con la monoposto francese nel Campionato di Formula 1, per la stagione 2021 / 22.

Dalle prime radiografie sembrerebbe che abbia riportato una frattura alla mandibola e non solo. 

Fernando Alonso è stato due volte Campione del Mondo in Formula 1 nel 2005 e nel 2006.

Il messaggio diramato dall’Alpine F1 Team sul suo canale tweet è stato il seguente:” Alpine F1 Team conferma che Fernando è stato vittima di un incidente durante un allenamento in bici. Il pilota è cosciente, in buono stato d’animo, in attesa di ulteriori esami”.

Tantissimi i messaggio dei suoi amici nonché compagni di F1, da Carlos Sainz “ Forza Fernando, speriamo non sia niente di grave e che ti riprenda presto” a quello di Grosjean “rimettiti presto Fernando”.

(Leggi anche Fernando Alonso visita il Renault DP World F1 Team )

Ricordiamo che il pilota spagnolo Affiancherà Esteban Ocon a partire dalla questa stagione 2021 del Campionato Mondiale di F1, entrando a far parte dell’Alpine F1 Team.

Queste le dichiarazioni di Alonso in occasione del suo ingaggio:
«Renault è la mia famiglia, è qui che ho i miei ricordi migliori in Formula 1, con i miei due titoli di Campione del Mondo, ma ora guardo avanti.
È con immenso orgoglio, ma anche grande emozione che ritrovo questo team che mi ha dato un’opportunità all’inizio della mia carriera e che mi dà oggi la possibilità di tornare ai massimi livelli. Ho convinzioni ed ambizioni in linea con il progetto della scuderia.
La crescita che ha registrato quest’inverno rende credibili gli obiettivi della stagione 2022, e, da parte mia, contribuirò con tutta la mia esperienza nelle gare, condividendola con tutti, ingegneri, meccanici, compagni di squadra. Il team desidera tornare sul podio
, ne ha i mezzi … e anch’io.»

 

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Audi Q3 Sportback TFSI e

Audi Q3 – Un SUV digitale, efficiente e ibrido

Mustang Stage 3 by Roush Performance

Mustang Stage 3 by Roush Performance