in

Youtuber sfonda la Pagani Huayra del padre e…

Tempo di lettura: 2 minuti

Youtuber è una professione dei millennials

Filmare praticamente tutto e lasciarlo in preda ai cyber spettatori questo in pratica, se possiamo dirla tutta, la professione di diversi Youtuber

Youtuber - Pagani Huayra Roadster

Capita così che nonostante “l’evento” da filmare non sia proprio di quelli normali, che un famoso Youtuber 17enne dopo aver distrutto la Pagani Huayra Roadster del padre… filmi il tutto!

La spettacolare supercar aperta, non è proprio a buon mercato, una open da oltre un milione di euro, dalla potenza smisurata. 

Una Pagani Huayra Roadster limited edition resa un ammasso di carbonio dal giovane Youtuber

La hypercar distrutta ha lo chassis con numero 76029, un’edizione limitata resa particolare dal milionario statunitense Tim Gillean.

Il figlio dopo aver fatto uno spaventoso incidente con la Pagani in compagnia di un suo amico ha deciso di filmare il tutto!

Una diretta che è costata ben 4 milioni di euro!!!

La location è il Texas e il 17enne ha un discreto numero di followers oltretutto il parco macchine del padre è pazzesco! 

Navigando un pò nell’account dell’adolescente si intravedono diverse supercar, alcune anche europee.

In diverse foto il giovane Youtuber posa vicino LaFerrari del padre, alla Bugatti Chiron, ad una Lamborghini Urus!

A quanto sembra, la Pagani distrutta sarebbe una BC Roadster…

Una versione estrema del modello “base” da cui deriva,  forte del suo propulsore, un biturbo V12 da 6.0 litri di origine AMG capace di sviluppare una potenza di 802 cv ed una coppia di 1.050 Nm disponibile dai 2000 giri.

Il V12 è collocato in posizione centrale/posteriore ed è abbinato ad una trasmissione a 7 rapporti di tipo sequenziale con sincronizzatori in fibra di carbonio.

Ha una velocità massima di 307 km/h e nello 0 – 100 km/h impiega circa 3 secondi.

La versione BC è più potente ed esclusiva della Huayra, e, per l’assenza della capote piegabile in tela alla quale si è volontariamente rinunciato, ha un peso a secco di soli 1.250 kg., grazie anche al telaio in carbo-titanio HP62 G2 e Carbo-Triax HP62, lega che ha fornito una rigidità torsionale del 12% superiore rispetto alle altre super-car della Pagani.

La vettura, per la potenza del suo propulsore, ha richiesto maggiore attenzione per l’aerodinamica e grazie ad un sistema a controllo elettronico è possibile modificare  l’assetto secondo lo stile di guida ed il percorso.

In quest’ottica è stato necessario dotare la vettura del grande alettone posteriore che contribuisce a  “ schiacciare” l’auto verso il suolo rendendola così più stabile e sicura, grazie anche ai pneumatici Pirelli Zero Trofeo R che la equipaggiano.

I pneumatici sono montati su cerchi  in color titanio, di  20” per l’anteriore e 21” per il posteriore; e lo stesso dicasi dei freni, che misurano 39,8 cm. di diametro per l’anteriore e 38 cm.

OUR NEW PAGANI HUAYRA ROADSTER (MUST SEE 1 of 1)

Scritto da admin

Audi RS Q8 by Mansory

Audi RS Q8 by Mansory – Lunga vita al V8 biturbo

Ducati Panigale V4 SP

Ducati Panigale V4 SP – 214 cv e cerchi in carbonio