Menu

Mazda MX-30 range extender con rotativo Wankel?

Mazda MX-30 range extender con motore rotativo Wankel è realtà!

La casa di Hiroshima ha ufficialmente dichiarato che la nuova Mazda MX-30 sarà dotata, in un futuro non molto lontano, di un motore rotativo, del famoso Wankel , unità che funzionerà come range extender

mazda mx-30

Un upgrade notevole, perchè in tal modo, il SUV giapponese 100% elettrico, potrà avere un’autonomia ancora maggiore. 

In arrivo una Mazda MX-30 con range extender ?

Sarà una gran bella novità questa, perché, amplierà la gamma di utilizzo del SUV nipponico, diventando una ulteriore proposta appetibile per il pubblico europeo. 

Era il 1957 quando Felix Wankel realizzò un motore del tutto inedito, fuori da ogni schema!

Caratteristica di questo propulsore era la totale assenza dei pistoni, sostituiti da un rotore, triangolare, che ruota attorno al proprio asse, il tutto all’interno di una camera di scoppio dalla forma “ovale”, il cui perimetro è perfettamente disegnato dall’originale cilindro “triangolare”

Ma quali i vantaggi del motore rotativo meglio soprannominato come Wankel? 

Assenza di vibrazioni, maggiore potenza a parità di cilindrata rispetto ad un comune motore endotermico e minori ingombri, tuttavia c’è da metter in conto il maggior consumo di carburante e olio ed una scarsa coppia motrice ai bassi regimi. 

400 km di autonomia per la Mazda MX-30 con range extender?

Ha una batteria di 35,5 kWh per un’autonomia complessiva di poco più di 200 km, un valore quest’ultimo, che in presenza di un range extender come il Wankel potrebbe aumentare considerevolmente, permettendo al B-SUV nipponico il raggiungimento dei fatidici 400 chilometri. 

Il motore rotativo potrebbe essere utilizzato dunque, come propulsore ausiliario ed intervenire li dove la carica elettrica scarseggia. 

Ricordiamo che nel 2013, sulla Mazda2 EV, un concept innovativo, il piccolo motore elettrico generava una potenza massima di 45 cavalli ed il motore Wankel, di supporto era da 330 centimetri cubici e funzionava come generatore ausiliario. 

Il futuro SUV full electric di Mazda con range extender, potrebbe arrivare entro il 2022, ad oggi il marchio nipponico è in avanzata fase di sperimentazione e collaudo.   

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter