Menu

Lexus UX 300e il crossover full electric!

Lexus UX 300e , basato sul crossover urbano UX, è la prima auto BEV, acronimo di Battery Electric Vehicle,  del brand di lusso di Toyota, completamente elettrica.

Takashi Watanabe, ingegnere capo della Lexus UX 300e ha dichiarato: “ Per il nuovo crossover, abbiamo creato un’esperienza di guida elettrizzata che è unica per Lexus”.

Lexus UX 300e

Per quest’auto tutto è stato pensato ex -novo e nulla è stato trascurato.

Ed ecco i pneumatici BEV su misura e rivestimenti dei passaruota che riducono il rumore causato da pietre, sabbia, acqua, per  ridurre significativamente il rumore nell’abitacolo o il selettore drive-by-wire dell’auto che  è stato modellato a mano o come le sospensioni e sterzo che sono stati prodotti su misura.

In questa vettura la Lexus ha trasfuso 15 anni di leadership Lexus nell’elettrificazione, con oltre 1,8 milioni di ibridi elettrificati Lexus in tutto il mondo oggi, di cui 450.000 nella sola  Europa, con il  team di ingegneri di UX 300e che è stato in grado di sfruttare un know-how senza pari nella progettazione, produzione e sistemi di gestione della batteria.

Pensata per la guida urbana, la  trasmissione BEV dell’UX 300e è dotata di un motore / generatore elettrico da 150 kW (204 CV DIN)  alimentato da una batteria di nuova concezione ad alta capacità da 54 kilowattora situata direttamente sotto il pavimento dell’abitacolo  che fornisce   305-315 km di autonomia nel ciclo WLTP a seconda di alcune caratteristiche della vettura.

Sarà costruita insieme a modelli ibridi elettrificati nel pluripremiato stabilimento Lexus di Kyushu, con la produzione supervisionata dai maestri artigiani Takumi  nasce sulla nuova piattaforma GA-C , acronimo di Global Architecture – Compact.

Questa struttura leggera ma super rigida,  grazie anche al peso della batteria posta sotto il pianale  e alla raffinata messa a punto delle sospensioni, conferisce alla Lexus UX 300e  maneggevolezza e comfort di marcia, insieme al caratteristico carattere di guida “Lexus Electrified”.

L’attenzione ai dettagli è unica sia per la  verniciatura levigata a mano come per il montaggio dei componenti elettrici che avviene in una camera sterile. Nello stabilimento, un team d’élite cuce i sedili in pelle con un design ispirato al “sashiko”, una tradizionale tecnica di trapuntatura giapponese che conferisce forza e uno stile distintivo al rivestimento.

Prima di lasciare il sito produttivo , ogni UX 300e verrà controllata in una struttura “Quiet Room” dagli artigiani Takumi.

La Lexus UX 300e nel suo  design richiama tanti caratteri della famiglia UX come la griglia del frontale, e  la linea del tetto che la rende simile ad una coupè.

Nella parte anteriore le luci di marcia diurne   sono disposte con un motivo a punta di freccia sopra i fari, sottolineando la firma di illuminazione a forma di L .

I cerchi possono essere scelti in una vasta gamma da 17” oppure da 18”, entrambi rifiniti in grigio. I cerchi da 17”  presentano delle alette su ciascun lato dei raggi per regolare il flusso d’aria e creare vortici che aumentano il carico aerodinamico, così come avviene con il ” flap Gurney ” installato sull’ala posteriore delle vetture di Formula 1.

Per la prima Lexus completamente elettrica, gli strumenti di guida sono stati appositamente pro gettati con un tachimetro digitale che crea un look sportivo, un indicatore del campo di guida e un indicatore di decelerazione a quattro livelli.

Takashi Watanabe, ingegnere capo di UX 300e ha avuto modo di dichiarare, tra l’altro:  “……….abbiamo portato i valori leggendari di Lexus come silenziosità, affidabilità e le tre C (comfort , controllo e fiducia) a nuovi livelli. “

Sicura della bontà costruttiva e realizzativa, Lexus offre una garanzia estesa  a 10 anni o fino un milione di km su tutti i difetti funzionali della batteria principale BEV e il degrado della capacità inferiore al 70%, a condizione che i tagliandi di manutenzione  siano eseguiti sempre tramite la rete Lexus.

Oltre alla garanzia estesa della batteria, la Lexus UX 300e beneficerà della garanzia del veicolo di 3 anni e della copertura di 5 anni oppure  100.000 km  sui difetti della trasmissione.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter