Menu

Evo Yachts presenta il nuovo Evo R6 Open

Evo Yachts presenta al Salone Nautico di Genova il nuovo Evo R6 Open

Nasce grazie all’apporto del designer Valerio Rivellini, il nuovo Evo R6 Open della Evo Yachts è lungo 18 metri ed è la versione aperta del conosciuto Evo R6. 

Evo R6 Open - Evo Yachts

Rispetto alla versione classica il nuovo Evo R6 Open è dotato di un roll-bar in acciaio anziché il T-Top composto da un alettone sospeso che collega i due montanti. 

Il nuovo Evo R6 Open della Evo Yachts ha un design sportivo

Leggero, del resto, anche nei dettagli è chiara l’estrema ricercatezza di questa imbarcazione, la scelta di non poggiare le antenne sopra l’alettone, bensì di rialzarle facendole diventare un elemento integrante nel disegno della strutta, ne è un chiaro esempio. 

Presente un tendano a scomparsa che garantisce la giusta ombra, di notte le luci di cortesia presenti sul Roll-Bar creano suggestivi giochi di luce. 

Presenta anche un’area beach lounge: grazie alle sponde laterali apribili, XTension, è possibile aumentare lo spazio a disposizione del 40%. L’ampiezza del prendisole centrale è tale da permettere di alloggiare un tender di 2,85 metri!

Massimo spazio a bordo del nuovo Evo R6 Open by Evo Yachts

Sono presenti, sottocoperta, oltre alla dinette, la cabina armatoriale, due doppie per gli ospiti, situate a poppa e due bagni. 

Sul fronte motorizzazioni, questa lussuosa imbarcazione dispone di due motori Volvo Penta IPS 800 o 950, per una velocità massima di 35 nodi e ben 280 miglia di autonomia. 

Dichiarazione fratelli Mercuri 

“Nonostante il momento storico difficile, restiamo fiduciosi e continuiamo a investire sulla produzione, tanto che abbiamo già avviato la fase di lavorazione per il Velar 78, di cui avremo in esposizione allo stand il modellino in scala.
La nostra presenza a Genova vuole essere un segnale di incoraggiamento sia per i visitatori che per tutto il settore della nautica e la presentazione ufficiale del nuovo Evo R6 Open va letta in quest’ottica di positività: nonostante le difficoltà, ci siamo e continuiamo a investire sul futuro”.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter