Menu

MotoGP di Catalogna – Vittoria per Fabio Quartararo

Fabio Quartararo vince il Gran Premio di Catalogna in MotoGP

Una gara ricca di colpi di scena, dove il giovanissimo pilota del Team Petronas vince a mani bassi: Fabio Quartararo vince così in un Gran Premio incredibile!

Fabio Quartararo - MotoGP - Catalogna

Peccato per Valentino Rossi, il nove volte campione del mondo nonostante una gara praticamente perfetta, butta all’aria una potenziale vittoria, scivolando.

Fabio Quartararo – Petronas Yamaha SRT

” Ho quasi distrutto la gomma, era completamente finita, sappiamo che la Suzuki con un grip pazzesco, è velocissima. Ieri è stato importante qualificarsi avanti, quando riusciamo a sorpassare in rettilineo, sappiamo che possiamo lottare per la vittoria. Nell’ultimo mese ho sofferto moltissimo, non andavo al podio dopo la doppietta di Jerez.
Oggi sono carico, sono tornato a vincere e questo mi servirà da stimolo per le prossime gare”

Joan Mir – Team Suzuki Ecstar – 2° classificato

“Molto molto bene, oggi ho fatto una gara perfetta, ho visto che Fabio stava allenando il suo passo! sono contento di questo podio per me e per il Team, entrambi noi piloti di Suzuki, abbiamo portato punti”

Alex Rins – Team Suzuki Ecstar – 3° classificato

“Non è stata una gara facile, così difficili sono stati i gran premi precedenti, sono molto contento per il risultato di oggi, ero indietro nella griglia di partenza , ma passo dopo passo sono arrivato tra i primi ed è stato bellissimo”.

Chiudono la top ten, Franco Morbidelli , Jack Miller , Franco Bagnaia , Nakagami , Danilo Petrucci , Maverick Vinales e Cal Crutchlow .

Ancora una volta Fabio Quartararo a dimostrato, soprattutto qui in Catalogna di essere uno dei possibili vincitori di questa stagione della MotoGP

Gara da rivedere per il nove volte campione del mondo, i tecnici di Valentino Rossi dovranno capire se è stato un suo errore o un’eccessiva usura del pneumatico anteriore.

Dai box già avevano segnalato i suoi tecnici, un cambio di mappatura, chissà se per addolcire il motore e non stressare la gomma o per preservare lo stesso propulsore e la sua conseguente affidabilità!

 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter