Menu

Michele Crisci riconfermato Presidente UNRAE

Michele Crisci è stato confermato presidente UNRAE (Unione Rappresentanti Autoveicoli Esteri).

L’attuale Presidente di Volvo Italia avrà il compito di affrontare nuove sfide: in una recente dichiarazione, Michele Crisci ha affermato di esser orgoglioso e lusingato per questo secondo mandato. 

Michele Crisci - UNRAE

Paolo Storace  invece è stato eletto nuovo Presidente della Sezione Veicoli Industriali

Michele Crisci – Presidente UNRAE

Sono molto lusingato e orgoglioso per questo secondo mandato. È la riprova che la strada intrapresa è quella giusta. Naturalmente sento tutta la responsabilità di portare avanti con lo stesso impegno ed energia l’Agenda della Associazione verso le importantissime sfide di un settore cruciale per l’economia e lo sviluppo del nostro Paese.
La transizione verso una nuova mobilità ambientalmente ed economicamente sostenibile dovrà essere gestita con un piano di lavoro chiaro e condiviso con le forze politiche in ragione del rispetto della neutralità tecnologica e che, con un respiro pluriennale, affronti definitivamente e risolva temi come il ricambio del parco circolante, la fiscalità dell’auto e le infrastrutture di ricarica per le nuove tecnologie.

Il forte impegno dell’UNRAE nei rapporti con le Istituzioni ha prodotto risultati significativi, consentendo di varare misure urgenti e ampliando l’orizzonte degli incentivi non solo in un’ottica di mercato e di sostegno all’economia, ma anche con evidenti effetti positivi sotto l’aspetto ambientale.
Gli incentivi al netto di specifiche valutazioni di merito stanno producendo i primi effetti positivi, ma reputiamo necessario che il Governo mantenga il suo impegno a sostenere un settore strategico come il nostro, rifinanziando efficacemente gli attuali incentivi

Paolo Storace – Presidente della Sezione Veicoli Industriali UNRAE

“Ringrazio i colleghi rappresentanti delle Aziende associate alla Sezione Veicoli Industriali di UNRAE per la fiducia che mi hanno accordato.
Il mio primo impegno sarà quello di concordare insieme a loro gli obiettivi ed il programma delle iniziative da intraprendere sin da subito, in ragione del ruolo strategico che la filiera del settore dei veicoli industriali riveste per il sostegno e rilancio dell’economia del nostro Paese, così come ampiamente dimostrato in occasione dell’emergenza che ancora stiamo affrontando.

ReporTMotori TV

Newsletter