Menu

Alfetta è il render di un gradito ritorno in casa Alfa Romeo!

Il render Alfetta è stata messa in rete qualche giorno fa

E’ un render questo della possibile Alfetta che forse sarà di difficile realizzazione, anche perché in seguito alla fusione con PSA e la conseguente nascita della nuova società Stellantis  tutto il futuro ed i programmi della casa del Biscione devono passare per l’approvazione del gruppo francese.

Un elemento ostativo alla produzione di una nuova Alfetta

Da tenere anche in considerazione  il successo che sul mercato stà riscuotendo la Giulia soprattutto dopo che sono state immesse sul mercato le versioni più potenti e sofisticate GTA e GTAm.

Alfa Romeo Alfetta

E’ pur vero che le vetture già esistenti, pur se da qui a qualche tempo, devono essere sottoposte ad un facelifting necessario, ma i costi per una operazione simile, sono pur sempre inferiori a quelli da sostenere per la  ingegnerizzazione di un nuovo modello, se si parte da zero!

Il prototipo immaginato ci rimanda una vettura classica ma elegante.

La piattaforma su cui viene ipotizzata la costruzione della nuova torinese è quella Giorgio, oggi utilizzata per Stelvio e Giulia, pur se i francesi hanno delle piattaforme molto adatte allo sviluppo di modelli ibridi ed eventualmente elettrici.

Lo stile del render è tipicamente italiano  con la calandra a sviluppo orizzontale e con i gruppi ottici a sviluppo orizzontale ed a LED!

Immancabile anche su di un’ipotetica Alfetta il tribolo Alfa Romeo!

La fiancata è lineare con nervature nella zona delle portiere con il tetto della vettura che  degrada dolcemente verso la parte posteriore, purtroppo non resa nota dal render.

L’ipotesi di una nuova Alfa Romeo è senza dubbio affascinante ma un progetto più realistico può essere quello di una futura Giulietta con piattaforma, meccanica e design  derivate direttamente da modelli facenti capo al gruppo francese PSA.

Anche se, a dirla tutta, noi italiani, in fatto di stile e design, possiamo ancora dire la nostra!

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter