Menu

Arriverà entro il 2022, una Subaru WRX da 400 cavalli?

Subaru WRX è pronta a lanciare un nuovo guanto di sfida!

Arriverà con una edizione totalmente diversa che punterà sulle massime prestazioni possibili, la futura Subaru WRX non accetterà compromessi ed innalzerà non solo la sua potenza ma anche la cilindrata.

Subaru WRX 2022

Sarà sempre un boxer ma questa volta da 2,4 litri, il cuore della futura sportivissima giapponese.

Subaru WRX 2022 sfiderà così l’Europa!

Oramai la corsa verso potenze sempre più elevate è iniziata da tempo, mostri sacri capaci di prestazioni elevatissime che fino a pochi anni fa erano appannaggio di costosissime super sportive, oggi si propongo a costi relativamente bassi, dalla AMG A45 S alla nuova Audi RS3 Sportback 2021 , l’Europa viaggia veloce!

Potenza ma anche downsizing, siamo abituati oramai a propulsori da 2 litri o 3 litri capaci di sviluppare una potenza nominale elevatissima, di recente abbiamo provato la nuova Mercedes-AMG GLA 45 S 4Matic+ , un crossover spinto da un’unità da 2 litri e ben 421 cavalli!

Ad oggi la WRX è offerta con motore 2 litri, boxer da 310 cavalli e 393 Nm di coppia massima, ma in futuro lieviterà nella potenza e cilindrata!

Rumors di rete indicano l’arrivo di un modernissimo propulsore, sempre boxer, un quattro cilindri, turbo, da 2,4 litri, capace di una potenza massima di oltre 400 cavalli.

Se così fosse, la Subaru WRX 2022…

Sarà l’auto di serie più potente mai prodotta in casa Subaru e non solo!

Sempre secondo indiscrezioni “virtuali”, nuova sarà anche la trasmissione, un sei marce con innesti diretti e precisi, così come totalmente rivista sarà la proverbiale trazione integrale Subaru, vista anche la notevole potenza in gioco!

Un fulmine dunque da oltre 400 cavalli, in grado di rilanciare il brand sportivo giapponese verso nuovi traguardi e nuove sfide.

Anche perché Subaru da sempre è sinonimo di competizioni sportive, dunque il compito della futura WRX non sarà affatto facile, visti i grandi successi conquistati in passato anche dalle STI.

 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter