Menu

Mini Cooper 2021 un lifting che riguarderà…

Mini Cooper potrebbe subire un nuovo lifting…

Sembra che a causa della Pandemia il marchio automobilistico inglese abbia ritardato i suoi piani commerciali, la futura Mini Cooper doveva arrivare a Febbraio ma il tutto è slittato.

Sarà interessata tutta la gamma, un aggiornamento che riguarderà anche le potenti John Cooper Works.

Il facelift che riguarderà la gamma Mini Cooper …

Interesserà il frontale, con un paraurti totalmente nuovo, con nuove prese d’aria, uno splitter più pronunciato ed una diversa griglia.

Nuovi anche gli indicatori di direzione integrati in gruppi ottici totalmente nuovi.

Anche al posteriore cambierà il look dei fari, il tutto per rendere la Cooper più intrigante e ricca di personalità.

Mini Cooper 2021 sarà così…

Diversa anche nel sound, grazie ad un impianto di scarico rivisto, così come inedito sarà l’estrattore aria posteriore sulle Cooper S e John Cooper Works.

Immutato il doppio scarico centrale, oramai un must per l’inglesina!

Per quanto concerne l’abitacolo, dominerà la strumentazione centrale full digital comprensiva di una connettività senza precedenti.

Diverse modifiche riguarderanno anche i comandi secondari.

Sul fronte motorizzazione, c’è da aspettarsi l’arrivo di unità a tre cilindri ibride e come sempre il due litri da oltre 190 cavalli.

L’elettrificazione prenderà sempre più piede, con l’arrivo di unità anche plug-in hybrid, anche perché attualmente in gamma è già presente la variante SE.

Dunque non resta che attendere anche perché da queste foto spia, si intravede un frontale totalmente nuovo rispetto a quello attuale, sicuramente sembra più accattivante, ma siamo sicuri celerà anche attenti studi aerodinamici per via della sua conformazione.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter