Menu

Mercedes-AMG elettrifica il turbocompressore!

Mercedes-AMG sta sviluppando soluzioni innovative. 

In un momento storico che vede ogni casa automobilistica impegnata verso una totale elettrificazione della gamma, anche in casa Mercedes-AMG si lavora con l’obiettivo di raggiungere la massima efficienza con la migliore dinamica di marcia possibile. 

Logico dunque che il passo successivo da fare, sulle vetture di prossima generazione sia quello di utilizzare tecnologie innovative. 

Mercedes-AMG introduce un turbocompressore…

Grazie all’enorme esperienza maturata nel Motorsport, la divisione sportiva della Casa della Stella a Tre Punte, sta implementando soluzioni tecnologiche mai viste fino ad ora. 

E’ il caso del turbocompressore a gas di scarico elettrico, tecnologia che prossimamente ritroveremo sui futuri modelli di serie made in Affalterbach. 

Questa tecnologia proviene direttamente dal mondo della Formula1 e offre innumerevoli vantaggi.

Ma in cosa consiste questa innovazione firmata Mercedes-AMG ?

Si tratta della presenza di un piccolo compressore che vanta rapidissimi tempi di risposta e che riesce dunque a sviluppare una potenza elevata sin dai bassi regimi. 

Ne deriva non solo una totale assenza del classico ritardo di risposta del turbo ma anche un’efficienza incredibile. 

In pratica un motore elettrico piccolissimo, largo appena quattro centimetri è impiegato direttamente sull’albero della turbina, tra il girante della turbina sul lato di scarico e il girante compressore sul lato aspirazione. 

Azionato elettronicamente, questo motore elettrico aziona il girante del compressore prima che quest’ultimo venga “alimentato” dai gasi di scarico. 

Il risultato è un miglioramento sensibile dei tempi di risposta del turbo, con una immediata risposta del motore in fase di accelerazione ed una coppia motrice notevolmente più elevata sin dai bassi regimi. 

Quando il guidatore di una AMG , rilascia il pedale dell’acceleratore o frena, il turbocompressore elettrico mantiene invariata a pressione di sovralimentazione, in maniera tale da garantire sempre una risposta diretta del turbo. 

Il turbocompressore realizzato dalla divisione sportiva Mercedes-Benz è alimentato da una tecnologia di bordo a 48 volt e raggiunge un regime di rotazione massimo pari a 170.000 giri al minuto!

Efficienza e potenza ancora una volta firmati Mercedes-AMG

Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter