Menu

Mercedes-Benz Classe G 4×4 al quadrato 2022

Mercedes-Benz Classe G 4×4 al quadrato è…

Un mostro sacro dell’automotive, un’auto come poche per prestigio e capacità di affrontare qualsiasi condizione e strada, la Mercedes-Benz Classe G 4×4 al quadrato è esclusività!

Mercedes-Benz Classe G 4×4 al quadrato potrebbe divenire realtà.

Il render è incredibilmente realistico, così messa, la G500 non ha eguali, ha delle linee da urlo, una spigolosi ed una possanza da far invidia a qualsiasi muscle car americana.

Mercedes-Benz Classe G 4x42 2022

Una generazione estremamente evoluta, un’auto che seppur nel tempo è crescita per dotazione, caratteristiche e capacità, non ha perso il suo DNA.

Passaruota massicci, parabrezza inclinato, gruppi ottici full LED e dietro la classica ruota di scorta incernierata con una struttura tubolare.

Non ha eguali la Mercedes-Benz Classe G 4×4 al quadrato

Realmente è difficile trovare una degna rivale, non solo per prestigio e classe, ma anche per le sue caratteristiche tecniche, in off-road realmente non teme nulla.

Sotto il suo massiccio cofano pulsa un V8 di origine Mercedes-AMG.

Un motore biturbo da 4 litri che nel caso della G500 arriva ad erogare oltre 400 cavalli per una coppia motrice mostruosa: circa 600 Nm!

Inutile sottolineare che la trazione è rigorosamente integrale, la proverbiale trasmissione 4Matic + qui assume la sua massima espressione e validità tecnica.

Completa il quadro, un cambio automatico doppia frizione ad otto rapporti e un blocco del differenziale posteriore, centrale e anteriore, il tutto rigorosamente elettronico.

V8 e tanto altro per la Mercedes-Benz Classe G 4×4 al quadrato !

Immancabili vista la tipologia di auto ma anche la destinazione, enormi cerchi da 23 pollici su pneumatici all terrain.

Quando arriverà questa Classe G?

Domanda difficile, probabile fine anno prossimo o inizio 2022, la pandemia ha cambiato molti piani e programmi, compresi quelli di Mercedes-Benz , marchio che ha in serbo numerose novità, elettrificate, cariche di cavalli e perché no, anche di storia e fascino come questo modello!

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter