Menu

Audi Sport: il Nurburgring culla di ogni Audi RS

I modelli Audi RS sono la punta di diamante delle rispettive gamme.

Prestazioni, prestigio ed esclusività che si raggiungono grazie al lavoro di designer ed ingegneri validati dai test svolti in tutte le parti del mondo: Audi RS è sinonimo di massima efficienza!

Audi RS - Nurburgring

Handling, assetto e robustezza delle vetture Audi Sport  vengono testati  nei 20,8 chilometri del  mitico Inferno Verde, nome con il quale il terribile circuito del Nürburgring viene anche indicato.

8000 chilometri percorsi su questo circuito equivalgono all’intero ciclo di vita di una vettura, soprattutto se alla guida poi c’è Frank Stippler, “mister Inferno Verde”, come è chiamato.

Uno dei maggiori esperti del Circuito, dopo una lunga storia di successi nell’Audi Sport,  è parte integrante e imprescindibile dello sviluppo sia delle auto da competizione destinate ai Clienti racing, sia delle vetture sportive di serie.

I modelli RS, ma anche  la supercar R8, declinata nelle configurazioni Coupé, Spyder e RWD a trazione posteriore sono passati per le sue mani,  mettendo a disposizione oltre alle sue competenze come pilota, il proprio know-how come ingegnere.

Una gamma completa quella Audi RS

Oliver Hoffmann, Amministratore Delegato di Audi Sport GmbH, ha affermato che “Il Nordschleife è il nostro test di resistenza”, perché durante gli 8.000 chilometri di test percorsi sul  tracciato, continua ancora Hoffmann, “ si hanno precise indicazioni sul setup delle sospensioni pneumatiche e sul comportamento della stabilizzazione antirollio attiva e del differenziale posteriore sportivo”.

Hoffmann che, oltre alla carica di AD, ricopre il ruolo di Responsabile dello Sviluppo Tecnico presso la sede Audi Sport di Neckarsulm fra l’altro ha continuato nelle sue riflessioni, dicendo ancora “……….. che ogni RS è Dr. Jekyll e Mr. Hyde! Ciò che conta davvero è che ogni chilometro, con qualsiasi stile di guida venga percorso, si riveli un’esperienza appagante”.

Dodici modelli di Audi RS

L’ Audi Sport ha dodici modelli RS in gamma : Audi RS 3 Sportback  , Audi RS 3 Sedan, Audi RS 4 Avant, RS 5 Coupé e Audi RS 5 Sportback, Audi RS 6 Avant, RS 7 Sportback, TT RS Coupé e TT RS Roadster, RS Q3 e RS Q3 Sportback nonché RS Q8.

In Italia nella serie speciale 25 years sono state proposte Audi RS 3 Sportback, RS 4 Avant, RS 5 Coupé e Audi RS 5 Sportback, RS 6 Avante Audi RS 7 Sportback tutte ispirate all’iconica RS 2 Avant del 1994.

Così come stà avvenendo nel resto della produzione Audi, anche le RS stanno seguendo la via dell’elettrificazione,  e le RS 6 Avant, RS 7 Sportback e RS Q8, equipaggiate con il potente V8 TFSI che abbina il sistema mild-hybrid a 48 Volt alla tecnologia cylinder on demand, chiamata a disattivare i cilindri 2,3, 5 e 8 ai carichi medi e ridotti.

Ma l’auto che è stata sottoposta a duri test è la Audi RS Q8.

Prima di dare il via alla produzione l’auto ha percorso  oltre 1,2 milioni di chilometri, dai test sul  circuito ad alta velocità di Nardò, alle strade ghiacciate della Scandinavia, alle strade polverose ed assolate del Sudafrica, mettendo a dura prova la trazione, il differenziale, i sistemi di raffreddamento e di aerazione.

I modelli RS rappresentano il top dell’offerta dei quattro anelli ma l’esclusività è data dalle soluzioni tecniche e dal look sportivo ispirato al Motorsport, senza eccessi e facendo della sportività uno dei propri fondamenti.

Audi RS è sinonimo di massime prestazioni!

Ma è l’elemento umano la forza della divisione sportiva dell’Audi: le officine RS svolgono un ruolo determinante e, dice ancora Oliver Hoffmann “Disponiamo dei migliori specialisti e dei migliori team di sviluppo per soddisfare queste aspettative”.

Nelle officine RS le carrozzerie vengono assemblate manualmente con le giunture e gli accoppiamenti che hanno tolleranze nell’ordine di millimetri: una professionalità ed una efficienza che giova all’aerodinamicità delle vetture e alla loro estetica.

I modelli RS vengono realizzati in diversi siti produttivi: a Ingolstadt, sito principale, vengono prodotte le RS 3 Sportback, RS 3 Sedan, RS 4 Avant, RS 5 Coupé e RS 5 Sportback.

A Neckarsulm nascono RS 6 Avant e RS 7 Sportback, mentre nella fabbrica ungherese di Győr vedono la luce TT RS Coupé e TT RS Roadster, RS Q3 e RS Q3 Sportback.

Infine lo stabilimento  di Bratislava, realizza RS Q8.

Tutti i modelli Audi RS condividono i siti produttivi con i modelli standard da cui derivano.

La stazione di assemblaggio  dove i vari componenti vengono uniti, è chiamata  “il matrimonio”, dove powertrain e scocca vengono collegait , ed  è considerata, a ragione,  il cuore della produzione Audi Sport.

I modelli sportivi dei quattro anelli vengono in una fase successiva  dotati di componenti specifici quali l’impianto di scarico sportivo, i paraurti RS, le minigonne e appendici aerodinamiche ,oltre ai cerchi in lega. Prima della consegna al Cliente, ogni vettura viene testata durante una prova su strada.

Nelle  vicinanze dello stabilimento di Neckarsulm, sede centrale del marchio dei quattro anelli, è operativo il sito d’eccellenza “Böllinger Höfe”.

È qui che, con metodi di lavorazione  artigianali, vengono realizzate le supercar e le vetture da competizione della famiglia R8.

Sempre qui, a breve, inizierà la produzione della sportiva elettrica e-tron GT.

Il gruppo Audi con i suoi marchi, Ducati e Lamborghini è uno dei produttori premium di maggior successo nel settore automobilistico e motociclistico.

È presente in più di 100 mercati mondiali e gestisce 16 impianti produttivi in 12 Paesi.

Leonardo Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter