Menu

Porsche 911 GT3 R l’aspirato nato per le piste!

Porsche 911 GT3 R una vettura da corsa!

Dopo il recente lancio della serie 992, a Stoccarda si lavora sulla futura Porsche 911 GT3 R .

Non sarà facile dare vita ad una degna sostituta della indimenticabile GT3 eppure, davanti ogni sfida, il marchio sportivo tedesco per eccellenza non si gira l’angolo.

Porsche 911 GT3 R

Un primo prototipo è stato sorpreso la scorsa settimana mentre era intento a provare lungo il difficilissimo circuito del Nurburgring.

Non un’auto comune, non una vettura semplice, la futura R sarà un’autentica vettura da pista e non solo.

Una Porsche 911 GT3 R mimetizzata…

Lungo il circuito più difficile al mondo, il bolide tedesco è a suo agio, pronto per ulteriore evoluzioni tecniche.

Dalle foto si evince che la 911 vitaminizzata è dotata di un enorme alettone posteriore, di prese aria sul cofano anteriore e di cerchi in lega a serraggio centrale.

Immancabile visto il DNA racing di questa sportiva, lo splitter anteriore, rasoterra, le minigonne laterali ed il doppio scarico centrale.

Vista la presenza dell’ala fissa, il famoso spoiler posteriore retrattile sarà fisso, dunque è stato rivisto l’intera zona posteriore.

Peso light per la Porsche 911 GT3 R

Altri particolari saltano subito all’occhio osservando le prime foto spy.

Al fine di favorire l’afflusso di aria “fresca” dall’esterno verso il motore, collocato in posizione centrale posteriore, i “finestrini” posteriori” quelli alle spalle di passeggero e guidatore, sono dotati di prese aria.

Specifici per questa versione anche gli pneumatici Michelin, che dovrebbero offrire la massima aderenza in pista.

Aspirazione naturale per la Porsche 911 GT3 R

Altro capitolo caldo nello sviluppo di questa vettura è il motore.

Nonostante l’intera gamma attuale 911 sia dotata di un sei cilindri turbo, dall’elevatissima potenza, vedi i 650 cavalli della Turbo S, si è deciso di lasciar spazio ad un motore aspirato.

Il quattro litri aspirato è un sei cilindri dotato di una potenza di 550 cavalli nella versione 2019, logico pensare che la sua naturale evoluzione possa superare i 600 cavalli.

Trazione posteriore e cambio manuale a sei rapporti saranno due prerogative di questa bellissima Porsche 911 GT3 R .

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter