Menu

Ferrari riparte in sicurezza con il Back on Track

Ferrari come tutte le altre aziende dell’automotive, è pronta a riavviare l’attività produttiva.

Il progetto Back on Track , ovvero “Torna in Pista”, è un’iniziativa messa in campo dalla Ferrari per tutelare i propri dipendenti e per riavviare l’attività produttiva in tutta sicurezza.

Ferrari Roma

Il progetto, patrocinato dalla Regione Emilia Romagna, è nato dalla collaborazione con un pool di esperti e virologi, per avviare in totale sicurezza la produzione e nel contempo tutelare la salute dei propri dipendenti.

La redazione del progetto è avvenuta  in collaborazione con l’ASL di Modena e la consulenza, fra gli altri, del prof. Burioni, dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano,  con la coordinazione del pool sanitario dei medici Ferrari .

Per affrontare questo particolare momento sono state previste tre fasi: la prima fase è l’apertura delle sedi Maranello e Modena, sempre osservando le disposizioni governative; la seconda fase è incentrata tutta sui dipendenti del Cavallino, che volontariamente potranno richiedere di essere sottoposti  a prelievi del sangue, la terza fase prevede l’utilizzo di una applicazione per ottenere tutti i supporti necessari e monitorare eventuali sintomi del Coronavirus .

Per i dipendenti che eventualmente siano colpiti dalla malattia, la Ferrari è in grado di offrire assistenza psicologica e sanitaria, oltre ad una copertura assicurativa ed un alloggio idoneo per la quarantena.

Con questa iniziativa la Casa di Maranello si prende cura di quella che è la risorsa più preziosa: i propri dipendenti ed assicurare agli stessi uno svolgimento sicuro e sereno dell’attività lavorativa.

ReporTMotori TV

Newsletter