Menu

Aston Martin DBS Superleggera Volante : l’urlo del V12!

Aston Martin DBS Superleggera Volante è la versione scoperta della DBS Superleggera.

La denominazione “Volante” dalla Aston Martin è attribuita solo alle vetture convertibili dove l’allestimento del tetto riceve una attenzione particolare sia da un punto di vista estetico, sia da un punto di vista costruttivo, affinchè possa dare il massimo comfort  quando è chiuso ma sia anche bello da vedere.

Aston Martin DBS Superleggera Volante

Formato da otto strati di materiali isolanti, assicura la massima insonorizzazione a bordo;  in fase di progettazione e costruzione si è perfino simulato un impiego di 10 anni e sono state effettuate più di 100.000 verifiche.

Da un punto di vista estetico il tetto  viene proposto in otto diversi colori e, a titolo non esaustivo, possiamo ricordare il Titan Grey oppure il Bordeaux Red.

Per la sua apertura sono necessari 14 secondi mentre ne sono necessari 16 per la sua chiusura ed il comando può essere attivato da remoto  in  unraggio di due metri dalla vettura oppure dall’abitacolo.

Nel cofano è racchiuso un V12 twin-turbo da 5.2 litri che è capace di sviluppare una potenza di 715 cavalli con una coppia massima di 900 Nm. ; il propulsore è abbinato ad un cambio semiautomatico a 8 rapporti ZF con palette al volante con il finale più corto per favorire cambiate rapide ed accelerazione.

La trasmissione è montata sul retro della vettura con l’albero in fibra di carbonio.

La vettura è in grado di raggiungere una velocità di 340 km/h e accelerare da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi.

Ma è il sound del V12 a sorprendere, soprattutto quando dalla modalità di guida “Sport” si passa alla “Sport Plus” ed il rombo del motore diventa intenso, grazie anche ai quattro grandi terminali di scarico incorporati nel diffusore posteriore.

Il Presidente e Ceo di Aston Martin, Andy Palmer ha dichiarato: “Non esiste nulla al mondo di paragonabile al ruggito di un Aston Martin V12 e credo che la DBS Superleggera Volante regali una delle più belle esperienze sensoriali al mondo. Prova del fatto che non ci sono stati compromessi tra i nostri ingegneri ed i nostri designer, al fine di elevare due aspetti chiave di una super GT Cabrio. Performance eccezionali ed una linea irresistibile, la DBS Superleggera ha conquistato i cuori di amatori automobilistici in tutto il mondo, e la Volante porta questo concetto al livello ancora superiore.”

Relativamente all’assetto, Aston Martin DBS Superleggera Volante ha le sospensioni anteriori a quadrilatero mentre le posteriori sono multilink con ammortizzatori adattivi. Il sistema frenante prevede dischi carboceramici ventilati con diametro di 410 mm all’anteriore e 360 mm al posteriore.

Dal punto di vista aerodinamico, lo splitter anteriore in uno con l’airdam convoglia il flusso d’aria nella parte inferiore della vettura, assicurando così anche il raffreddamento dei freni anteriori. La curvatura delle fiancate consente all’aria discorrere lungo i fianchi della vettura, aria poi espulsa dal doppio diffusore nella parte posteriore.

Per l’abitacolo già le dotazioni di serie prevedono gli interni in pelle nera Pure Black ed in Alcantara color grigio Grey Blend oltre agli inserti in pelle di colore Rosso Spicy Red, con l’impianto audio Beo Sound con subwoofer della Bang & Olufsen. Il prezzo? Di base 303.648 euro ed il sogno diventa tuo!

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter