Menu

Alfa Romeo 8C rendering: il sogno continua!

Alfa Romeo 8C è stata una vettura che ha fatto sognare gli appassionati del marchio torinese.

Pensare che la futura e nuova Alfa Romeo 8C possa correre sulle strade del mondo, significa continuare quel sogno perché la produzione di un’auto simile deve entrare nei programmi di Arese, anche per tramutare in realtà il progetto di Marchionne che voleva una super sportiva in grado di competere con Aston Martin, Lamborghini, McLaren e Porsche, in rigoroso ordine alfabetico.

Alfa Romeo 8C rendering

Chi ha detto basta ai sogni ma ha tramutato in disegni i suoi pensieri è stato Mirko Pavan, designer di Pininfarina, che ci regala il render pazzesco!

Linea aerodinamica, carrozzeria affusolata, che da qualunque parte la si guarda, ha gli stilemi dell’Alfa: nella parte frontale, non poteva mancare il trilobo con lo scudetto della Casa, con i gruppi ottici alle estremità di un cofano dalla forma muscolosa con una lunga nervatura centrale che confluisce nello Scudetto Alfa.

Le fiancate laterali che sembrano disegnate dal vento e, poi, l’ampia  cupola di vetro che dal tetto scende fino al bordo superiore del bagagliaio dove sono incastonati i gruppi ottici circolari che tanto ricordano vetture della Casa ma anche supercar del Gruppo.

E poi, il diffusore che integra i quattro scarichi circolari, due per ogni lato.

Passando dalla realtà del disegno all’immaginazione, perché non continuare con i sogni e immaginare che nel cofano possa esserci un propulsore ibrido capace di sviluppare complessivamente 700 cv con una spinta motrice sull’asse anteriore ed una sul posteriore e magari anche il sistema di derivazione Ferrari per il recupero dell’energia cinetica.

 Si, sono sogni, ma non c’è nulla di male nel sognare, soprattutto quando si parla di Alfa Romeo.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter