Menu

Kia Motors Italy & A.C. Monza : “Insieme per vincere”

Insieme per vincere con KIA Motors Italy e A.C. Monza

Un’iniziativa sociale che coinvolge l’unità di psicoterapia dell’adolescenza, KIA Motors Italy e l’ A.C. Monza .

Kia Motors Italy ed A.C. Monza - Insieme per vincere

 

Adriano Galliani – Amministratore Delegato A.C. Monza
“Silvio Berlusconi mi ha coinvolto in una operazione…romantica.
Sono stato proprietario dell’A.C. Monza nel 1985, sono legato quindi a questa squadra da una passione unica, amo i colori bianco rossi.
A cinque anni seguivo già il Monza Calcio; nel 1979 incontro Silvio Berlusconi per la fornitura di apparecchiature radio televisive per le sue emittenti, mi coinvolge nei suoi programmi e gli dico chiaramente che voglio seguire personalmente il mondo del calcio.
La squadra del Monza Calcio è stata caratterizzata da un periodo incredibile di successi, per poi cadere nel baratro.
Ho deciso di accettare la proposta di Berlusconi: quello di portare il Monza Calcio ad essere il punto di riferimento per il territorio.
Monza ha la sua identità, una grande origine nobile, con tante esclusività che vogliamo far valere.
Vogliamo coniugare iniziative benefiche con i successi calcistici.
Merito della KIA Motors Italy è stato quello di affiancarci in un’iniziativa splendida per questo territorio.
Vogliamo dare gioia a questa città.
Il Monza di tutte le squadre dilettantistiche della Lombardia è l’unica (terza città dopo Milano e Brescia) che non è andata mai in Serie A.
Dedico più tempo oggi al Monza che al Milan quando vinceva di tutto.
Ero al Monza, sono stato in prestito al Milan per 31 anni ed oggi sono tornato a dedicarmi alla mia città d’origine”.

Giuseppe Mazzara Responsabile Marketing KIA Italia
“Ringrazio il Senatore Adriano Galliani per l’ospitalità di oggi.
Era quasi il periodo estivo dello scorso anno e ricevevo una chiamata dalla nostra agenzia: il Cavalier Berlusconi ed Adriano Galliani prendevano in mano un progetto interessantissimo, riportare il Monza Calcio ai fasti di un tempo.
Abbiamo così deciso di partecipare al tutto, perché credevamo in questo progetto, Monza e Brianza sono delle realtà importantissime per il territorio italiano, guardavamo al di là di quelle che potevano essere delle prospettive ambiziose, pensando con il nostro cuore.
Come noi abbiamo puntato sulla qualità dei nostri prodotti, questa squadra ha puntato sul massimo Fair Play: la responsabilità sociale riveste quindi per noi una fondamentale rilevanza.
Crediamo che il calcio sia anche un veicolo per veicolare progetti importanti a scopo sociale.
Abbiamo lavorato su tanti progetti, come supporto del territorio per i bimbi poco fortunati.
Quest’anno vogliamo aiutare le strutture che danno una mano ai bimbi che meritano un sorriso”. 

Mario Alparone Direttore Generale dell’Azienda Socio Sanitaria del territorio di Monza.
“La nostra è un’istituzione per fare del bene, per tutti.
Beneficiamo di questa importante azione di promozione della responsabilità civile sociale.
Gestiamo circa 1.000 posti letti, dall’Ospedale San Gerardo a quello di Desio, la nostra azienda ha caratteri e profili di eccellenza, gestiamo circa 100 milioni di euro di investimenti con 4.500 persone che ci lavorano.
La nostra è un’azienda importante in un bacino territoriale che fa oltre un milione di persone.
Diventiamo quindi un Istituto di Ricovero e Cura a carattere Scientifico; in Italia sono circa 51 i Presidi di questa entità, 18 in Lombardia, mentre 4 sono situati nella Brianza.
Abbiamo le qualità cliniche per intraprendere con coraggio e convinzione questo percorso.
Stiamo in questi giorni rilasciando ai nostri cittadini una struttura completamente rimodernata, con 300 posti letto ed 11 piani.
La struttura di neo psichiatria infantile collocata all’interno dell’Ospedale di Desio, è la quinta struttura in Lombardia a possedere letti di ricovero.
Oltre 1.000 ragazzi sono seguiti nelle strutture; vogliamo potenziare la nostra capacità sul territorio, migliorando non solo la qualità di erogazione del servizio ma anche le cure.
Vogliamo potenziare il gioco di squadra tra le varie strutture ed associazioni.
Lo Sport cambia il mondo, lo unisce e motiva.
Già quando per la prima volta i miei colleghi hanno discusso di questo progetto, in me era presente un grande emozione.
Calandomi nella situazione, è importante lavorare sulla cura materiale, ma la testa e l’ambiente fanno tanto.
Noi abbiamo fatto un primo passo in questo progetto ma vogliamo dar seguito a questa operazione, per supportare a 360 gradi questo reparto di neo psichiatria infantile di Monza”. 

Progetto Insieme per Vincere
I giocatori dell’A.C. Monza intervenuti nel video promozionale sono: Gabriel Paletta, Eugenio Lamanna, Simone Icoana, Marco Fossati, Nicola Rauti. 

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter