Nuova smart EQ forfour: road to the beach - ReportMotori.it
Menu

Nuova smart EQ forfour: road to the beach

smart EQ forfour

In un mondo che inesorabilmente punta verso la mobilità urbana, l’elettrificazione nell’automotive ricopre un ruolo chiave: smart EQ forfour punta alla leadership grazie ad una serie di jolly innegabilmente vincenti. 

smart EQ forfour è la scelta intelligente per chi non teme l’ansia da prestazione o meglio dell’autonomia e per chi vuole esser un precursore del cambiamento che lentamente sta avvenendo e che da qui a 10 anni avverrà. 

L’elettrico anche se non è ancora la scelta definitiva sta lentamente diventando come la giusta alternativa per coloro che ogni giorno utilizzano l’auto per andare a lavoro ma anche per chi punta a gite fuori porta nella breve distanza. 

Su queste basi si è svolto il nostro curioso test drive: alla guida di una smart EQ forfour partendo dallo smart Center di Viale Cola di Rienzo (Roma Centro) siamo arrivati ad Ostia, coprendo una distanza finale di oltre 80 km. 

Il vero limite?
L’ansia d’autonomia ma realmente è possibile guidare la smart EQ forfour come un’auto “normale” seppur con qualche accorgimento. 

Cinque porte elettrica
Le sue dimensioni parlano chiaro: lunga 3,49 metri, larga 1,66, alta 1,55 condivide per metà lo stile e soluzioni tecniche ed estetiche della sorella due porte. 

Cambia nella sostanza, la cellula tridion è più lunga ed anche la capacità bagagli aumenta non di poco: la capacità massima raggiunge così i 975 litri per una lunghezza di carico sorprendente: 2,2 metri con lo schienale del sedile lato passeggero ribaltato in avanti. 

Altri due punti di forza esclusivi di questo modello sono le portiere posteriori che hanno un’apertura di quasi 90 gradi ed il diametro di volta pari a 8,65 metri: in pratica è possibile eseguire una inversione ad U con una facilità disarmante. 

Motore posteriore ELETTRICO
Il tocco magico arriva dall’unità elettrica, posto nella parte posteriore della vettura. 

Un motore elettrico da 60 kW (81 cv) che trasferisce la sua potenza alle ruote con un rapporto costante.

La poderosa coppia motrice, ben 160 Nm, viene trasmette all’istante a tutti beneficio dello scatto ma anche del divertimento di guida.

Zero emissioni eppure… nello 0-60 km/h la smart EQ forfour è più veloce della potente sorella Brabus da 110 cavalli!

Pazzesco!!!

L’autonomia dichiarata è di 160 km, con la modalità ECO viene privilegiata l’autonomia, grazie ad un limitatore di velocità massima ed all’adattamento in curva della coppia.

In fase di rilascio del gas o in frenata viene recuperata l’energia cinetica convertendola in energia elettrica e recuperando così preziosa autonomia.

Per assicurare maggiore autonomia è presente anche l’utile funzione di preclimatizzazione che consente di impostare la temperatura desiderata nell’abitacolo quando la vettura è ancora collegata alla presa di corrente.

Oltre al caricabatterie di serie da 4,6 kW è disponibile a richiesta, con un supplemento di circa 900€ il caricatore rapido da 22 kw.

Grazie a questo fast charge la ricarica dell’80% delle batterie avviene in meno di 45 minuti!

Road to the beach
Tempo di saggiare su strada autonomia ma anche reale utilizzo di una vettura elettrica che incuriosisce, non poco.

Percorreremo oltre 80 km da Roma Centro ad Ostia, utilizzando la smart EQ forfour realmente come se fosse una vettura a combustione, dimenticandoci dell’ansia da autonomia e non sacrificando per nulla il nostro comfort di bordo.

Aria condizionata accesa, clima impostato sui 22 gradi, navigatore, destinazione inserita, a causa di un incidente sulla Cristoforo Colombo scegliamo un percorso alternativo.

Sulla tabella di marcia percorreremo circa 20 km in più rispetto al previsto…

Ciò che stupisce è lo scatto di questa EQ forfour: curioso è anche “l’allungo”: la disponibilità immediata di coppia almeno nella fase iniziale del test ci preparava al calo di potenza che invece non avveniva!

I 160 Nm sono disponibili tutti e costanti fino alla velocità massima, incredibile!

Silenziosità di marcia con un’ottima stabilità: il pacco batterie posto al centro della vettura ha consentito un ulteriore abbassamento del baricentro.

L’elettrica diventa divertente, quindi ma anche conveniente. 

Il prezzo di listino della smart EQ forfour parte dai 24.990 a cui bisogna scalare i 6.000 euro di Ecobonus, se a questo aggiungiamo che mediamente una ricarica elettrica viene a costare circa 1/3 rispetto a quello di un analogo pieno di benzina (in termini chilometrici), la convenienza è indiscutibile.

La strada è tracciata, occorre solo che Governo, Regioni e Comuni si diano una mossa per installare un maggior numero di colonnine elettriche: le potenzialità ci sono tutte così come le possibilità ed i partner tecnici disposti ad dire la loro!

Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

ReporTMotori TV

Newsletter