Soluzioni ibride per la futura BMW Serie 5 Touring - ReportMotori.it
Menu

Soluzioni ibride per la futura BMW Serie 5 Touring

BMW Serie 5 Touring 2020

In casa BMW si lavora sulla futura Serie 5 plug-in hybrid.

Per l’occasione, anche se ancora camuffata, in Germania si testano anche futuri modelli, tra quelli la futura BMW Serie 5 Touring  .

Sarà totalmente diversa, ricalcherà il design già visto sulla nuova Serie 8 e Z4, doppio rene modificato, nuovi fari più sottili e dimensioni ancora più imponenti.

Novità assoluta anche per gli interni, la nuova strumentazione digitale che lentamente sta ricoprendo tutta la gamma, sarà proposta anche sulla station e berlina.

Il display centrale da 10,5 pollici e quello del cockpit posto dinanzi al guidatore, da 12,3 pollici faranno belle mostra di se.

Novità anche per le motorizzazioni, oramai l’elettrificazione è d’obbligo, così anche sulla rinnovata BMW Serie 5 sarà proposta l’alternativa ibrida.

Toccherà così alla 530e traghettare la berlina e station verso il futuro energetico: il quattro cilindri da 2 litri da 248 cavalli e 310 Nm di coppia massima si avvarrà anche di un’unità elettrica.

La power unit sarà così in grado di sprigionare potenza e coppia necessaria ad assicurare alla BMW un notevole spunto e slancio.

Sarà introdotta anche una versione particolarmente potente, sempre per il versante plug-in hybrid: si tratta della 545e xDrive, modello che utilizzerà un sei cilindri in linea da 388 cavalli, lo stesso di quello montato sulla 745e .

Previsti miglioramenti dal punto di vista dell’efficienza, anche per le motorizzazioni Diesel.

ReporTMotori TV

Newsletter