Menu

Opel Astra 1.6 BiTurbo Diesel: turbocompressore a doppio stadio!

Opel Astra 1.6 BiTurbo Diesel Grande e pregevole novità in casa Opel, perché sulla sua media arriva un innovativo e prestazionale propulsore Diesel in linea con la severa normativa Euro 6d-temp: parliamo della nuova Astra 1.6 Biturbo Diesel .

Vanta una tecnologia innovativa grazie alla presenza del turbocompressore sequenziale a due stadi e del processo SCR per l’abbattimento dei NOx, la nuova Opel Astra BiTurbo Diesel , grazie anche ad una massa limitata, fa segnare prestazioni molto interessanti.

L’unità quattro cilindri, BiTurbo, eroga una potenza massima di 150 cavalli con una coppia di 350 Nm disponibile tra i 1.500 ed i 2.250 giri al minuto, valori questi che le permettono di bruciare i 100 km/h con partenza da fermo in soli 9 secondi netti per una velocità massima di 225 km/h.

La motorizzazione 1.6 BiTurbo Diesel è disponibile unicamente per l’ Astra 5 Porte e Wagon Sport Tourer.

Innovativa la tecnologia SCR che prevede l’utilizzo dell’AdBlue per trasformare gli NOx, attraverso un processo chimico, in vapore acqueo ed azoto.

La nuova Opel Astra 1.6 BiTurbo Diesel è disponibile con trasmissione manuale a 6 rapporti.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

ReporTMotori TV

Newsletter