in ,

Nelle prime libere della Malesia, un super Dovizioso

Tempo di lettura: 2 minuti

Andrea DoviziosoDopo aver segnato il primo tempo in FP1, Andrea Dovizioso fa sue anche le seconde libere e firma il primato generale del venerdì al GP della Malesia. 2:11.640s il tempo del forlivese nella FP2.

La seconda sessione di libere si apre con pista bagnata. La pioggia ha battuto sul tracciato di Kuala Lumpur e, poco a poco, il clima torna a stabilizzarsi. Le condizioni dell’asfalto però impediranno un generale miglioramento dei tempi e la classifica combinata ricalcherà la FP1.

Dietro Andrea Dovizioso , secondo in campionato e lanciato all’inseguimento della vetta iridata, proprio il leader della classe Mar Marquez, che paga un ritardo di 0,526s. Poi il compagno di box Jorge Lorenzo a 1,055s.

Cade alla curva 8 Johann Zarco (Monster Yamaha MotoGP) dopo aver perso il controllo della sia M1. Il transalpino resta terzo in combinata alle spalle di Alvaro Bautista (Pull&Bear Aspar Team).

Nella tabella tempi generale Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) è arretrato oltre la decima posizione e in FP3 il nove volte campione del team Movistar Yamaha dovrà dare tutto per accedere direttamente alla Q2. Il Dottore ha segnato il sesto crono sul bagnato del pomeriggio.

Contatto tra Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP) ed Hector Barbera in ingresso dell’ultima curva; il talentuoso catalano è quarto della giornata.

Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini), fuori dalla prova malese a causa dell’infortunio alla mano sinistra (quarto metacarpo del mignolo), è restato in Europa. Ieri il catalano ha subito un intervento a Barcellona al fine di migliorare il recupero.

Fonte MotoGP.com

Scritto da admin

Nissan a Tokyo sperimenta la guida totalmente autonoma

La nuova Bultaco Albero rappresenta un nuovo concetto di mobilità urbana